Ackman scommette sulle sorelle dei mutui

A
A
A
Private di Private16 giugno 2017 | 06:49

Basta citare i nomi Fannie Mae e Freddie Mac, rispettivamente Federal National Mortgage Association e Federal Home Loan Mortgage Corporation, per far tornare alla memoria l’incubo relativo allo scoppio della bolla subprime. Perchè le due società formalmente private, con linee di credito garantite dallo Stato, sono state l’emblema degli eccessi nella concessione di mutui, tanto da finire gambe all’aria durante la crisi del 2008.

Sta di fatto che poi sono state risanate e oggi costituiscono per Bill Ackman due tra i titoli più interessanti dell’intero listino americano. Il numero uno di Pershing Square ha scommesso senza esitazione sulle due realtà simbolo dell’immobiliare americano e ora conferma di vedere opportunità di rivalutazione in grado di soddisfare i suoi investitori.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Ubs Asset Management, tre ingressi nella divisione Repm

La piattaforma, guidata da Tommaso Albanese, conta su un team di 30 professionisti in cinque uffici ...

EFA rafforza il team dedicato al private

Cédric Jauquet è stato nominato capo dei Private Asset Services e membro del comitato esecutivo de ...

Consulenti, una sbarbata d’estate

Qualche consiglio per rinfrescarsi con la calura estiva ...