Svizzera, grandi istituti in difesa

A
A
A
di Luigi Dell'Olio 20 Giugno 2017 | 07:05

Le grandi banche svizzere  Ubs e Credit Suisse restano il baricentro del sistema del credito elvetico (nel 2016 hanno generato un terzo di tutti gli utili del settore), ma il loro peso tende a calare negli anni. Lo rivela uno studio condotto dall’Ust (l’Ufficio federale di statistica), dal quale emerge la crescente capacità competitiva sia delle
banche straniere, che considerano la Svizzera uno dei mercati più stabili e affidabili, sia degli istituti regionali e cantonali, che si sono concentrati maggiormente sul settore dei crediti, evitando le fluttuazioni di chi è quotato in Borsa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Cameroni (Lemanik): “Nel 2016 le obbligazioni finanziarie possono sovraperformare”

Banche svizzere, il patrimonio cresce grazie agli emergenti

Cattive notizie dagli Stati Uniti per Wegelin & Co.

NEWSLETTER
Iscriviti
X