Groupama Am Sgr chiude operazione di reverse factoring con Alpitel

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 12 Luglio 2017 | 08:25
Con Alpitel Spa è stato contrattualizzato un Reverse Factoring Pro Solvendo per un turnover annuo di circa 8,5 milioni di euro a beneficio di 16 piccole società fornitrici considerate strategiche.

L’OPERAZIONE – Groupama Am Sgr, tramite il Supply Chain Fund, primo fondo di investimento alternativo specializzato nell’acquisto di crediti commerciali direttamente dalle Pmi, ha chiuso la prima operazione di reverse factoring con Alpitel Spa, primario operatore italiano nella progettazione, sviluppo e realizzazione di reti e impianti di telecomunicazioni. Con Alpitel Spa è stato contrattualizzato un Reverse Factoring Pro Solvendo per un turnover annuo di circa 8,5 milioni di euro (corrispondente ad un plafond di circa 2,82 milioni di euro per crediti con una durata media di 120 giorni) a beneficio di 16 piccole società fornitrici considerate strategiche. Alpitel Spa sta collaborando con i principali operatori del settore per realizzare grandi progetti e commesse molto importanti, quale ad esempio il cablaggio in fibra ottica di tutto il territorio italiano. La società è pertanto capofila di una filiera produttiva composta prevalentemente da Pmi e micro aziende tecnologiche, altamente specializzate. Al fine di non pesare sulla filiera e mantenere tuttavia tempi di pagamento adeguati al proprio business model la società ha scelto il Supply Chain Fund come soluzione di economia collaborativa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Groupama Am Sgr si rafforza con Massi Benedetti

NEWSLETTER
Iscriviti
X