Il gruppo Pantheon (Permira) completa l’acquisizione di TBS

A
A
A
di Chiara Merico 20 Luglio 2017 | 09:27
Pantheon è nato nel 2014 dall’aggregazione, su iniziativa dei fondi Permira, di Asteral Limited con MESA Group Holdings GmbH ed è cresciuto successivamente con ulteriori 11 acquisizioni in Europa e negli Stati Uniti.

Il gruppo Pantheon, uno dei principali player in Europa nel settore della gestione, manutenzione e rivendita multivendor di apparecchiature medicali per ospedali e centri diagnostici, controllato dai fondi Permira, ha annunciato l’acquisizione del 95,43% di TBS Group S.p.A., leader europeo nei servizi di ingegneria clinica, a seguito della conclusione positiva dell’Opa avviata lo scorso 26 giugno. Il periodo di adesione riaprirà il 20 luglio e terminerà il 26 luglio; gli azionisti di TBS che non hanno ancora consegnato le azioni avranno l’opportunità di aderire all’offerta al medesimo prezzo di 2,2 euro per azione con un premio del 29% rispetto alla media ponderata dei prezzi per azione nei 12 mesi precedenti l’annuncio dell’Opa. Si procederà successivamente al processo di revoca delle azioni di TBS dalle negoziazioni sull’AIM. Pantheon è nato nel 2014 dall’aggregazione, su iniziativa dei fondi Permira, di Asteral Limited con MESA Group Holdings GmbH ed è cresciuto successivamente con ulteriori 11 acquisizioni in Europa e negli Stati Uniti. Guidato dal ceo Alessandro Dogliani, il gruppo Pantheon è attivo in 15 Paesi, all’interno dei quali gestisce più di 475mila apparecchiature medicali per oltre 650 strutture sanitarie che supporta con la sua rete logistica pan-europea.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, Permira chiude la raccolta del secondo “Growth Opportunities”

Mediaset sotto i riflettori, per conti e novità su ProsiebenSat.1

Permira indossa le sneakers

NEWSLETTER
Iscriviti
X