Le private bank puntano ancora su Londra (nonostante la Brexit)

A
A
A

Secondo un reportage del Financial Times, grandi gruppi finanziari come Ubs, Credit Suisse, Pictet and SocGen hanno ancora intenzione di espandere i loro staff nella capitale britannica.

Private di Private24 luglio 2017 | 11:29

Diverse private bank e istituzioni finanziarie hanno ancora intenzione di investire a Londra e di espandere i loro staff nella capitale britannica, nonostante la Brexit. A dirlo è il Financial Times che fa riferimento a quanto dichiarato da esponenti di Ubs, Credit Suisse, Pictet e SocGen. “Io credo che l’appeal di Londra sia in crescita”, ha detto al Financial Times Jamie Broderick, a capo del wealth management di Ubs in Gran Bretagna, “se sei un cittadino ricco e globalizzato, la capitale britannica è il luogo naturale in cui stare.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Brexit, ora tutto è in mano alla Corte Suprema

Brexit, doppia bordata a Johnson

Brexit, Johnson chiude il Parlamento fino al 14 ottobre

Brexit: per la May dimissioni a giugno

Brexit, rinvio indigesto per l’Unione europea

Bce, non si muove foglia sui tassi. E la Brexit si allontana

Brexit News: May promette le dimissioni se si giunge ad un accordo

Brexit: no deal scongiurato, per ora

Brexit, sterlina tonica in attesa del voto in Parlamento

Brexit, i big del credito evitano l’Italia

Brexit: ora la strada è il rinvio

Brexit, altra sconfitta per la May

Brexit affossa il pil inglese

Brexit, la May nel pantano dopo il no di Juncker

Brexit, la May vuole di nuovo trattare

Etf a prova di Brexit

Brexit, la May si salva

Brexit, le borse non hanno paura

Brexit, rebus aperto dopo il no del Parlamento

Scene da una Brexit

Brexit, oggi la May si gioca tutto o quasi

Brexit, il rinvio è alle porte: domani giorno della verità

Gestori inglesi pronti al risiko post Brexit

Caos Brexit, la May chiede aiuto a Bruxelles

Brexit, la Gran Bretagna può ripensarci

Brexit, a ogni inglese costerà 1.000 ‎sterline

Effetto Brexit, il mercato dei titoli di stato torna a Milano

Le banche d’affari e private in fuga da Londra

Brexit, fuga dei gestori in Lussemburgo

Gam si prepara a una hard Brexit

Dalla Brexit alla Brentry

Brexit, 50 banche in fuga dal Regno Unito

Brexit, Citigroup punta sul Lussemburgo

Ti può anche interessare

Private banking, arriva la definizione

Luca Zitiello   Negli ultimi anni l’industry del private banking ha vissuto una grande espans ...

Quaestio porta a casa un nuovo closing

Closing del fondo European Private Debt, che ha raggiunto la dimensione di 623 milioni di euro ...

Deutsche Bank, Parazzini sale nel wealth management

Già responsabile per il Sud Europa, allarga la sua attività a Francia e Belgio ...