Banca Aletti: utile a 20 milioni nel primo semestre

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio3 agosto 2017 | 15:26

Banca Aletti ha chiuso il primo semestre dell’anno con un utile netto di 19,93 milioni di euro, in calo del 43% rispetto a quanto fatto registrare nello stesso periodo del 2016. Il margine d’interesse è sceso da 81,4 a 57 milioni di euro, con le commissioni nette balzate da 9,8 a 28,7 milioni.
La struttura patrimoniale della Banca si è ulteriormente rafforzata: il patrimonio netto ha raggiunto i 963
milioni di euro. L’organico della Banca è di 451 persone. “Nel corso del primo semestre 2017 si sono gradualmente consolidati gli impulsi di ripresa a livello macroeconomico”, commenta Maurizio Zancanaro, amministratore delegato della private&investment bank del gruppo Banco Bpm. Tutti i maggiori sistemi economici hanno intensificato la propria crescita, questo ha generato un effetto positivo sui servizi di investimento a più alto valore aggiunto e più in generale sul risparmio gestito”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Private banking in Italia, ecco quanto vale e chi comanda

L’Africa è il nuovo Eldorado per il private banking

Il private banking guadagna spazio tra i canali distributivi

Banche europee, il rilancio passa dal private banking

Consulenti sveglia, i ricchi hanno voglia di investire

Banca del Fucino, pronti per il rilancio con Igea

Per le fiduciarie è l’ora del consolidamento

Il Private banking al fianco delle imprese

Banca Generali: il 10% del gestito sarà in fondi sostenibili

Investment bank, porte girevoli ai vertici

Wealth management: c’è spazio per chi innova

Private banking, prezzi troppo alti

Consulenza finanziaria: sub-advisory di qualità

Private banking: difendiamo i margini

Banca Finnat, colpo grosso per il private

In arrivo incentivi per gli Eltif

I paperoni scelgono la protezione

Anthilia Capital Partners, fiche da 5 milioni su Clevertech

Le sfide del 2019

Hanno ucciso il Private Banking…

Private Banking Awards, ecco i premiati

Nozze di perla nel private banking di Fideuram

Torna il Forum del Private Banking

Una banker italiana per Valeur

Private banking – parcella, giochi di seduzione

Un private banking tutto d’un pezzo

Guardiamo nelle tasche di un private banker

Fideuram caput mundi private banking

Private banking, la carica degli stranieri

Private, Bnp Paribas si rafforza in Germania

Banco Bpm, per i clienti private arriva il gestore di Aletti

Private banking, risiko tra le piccole

C’è Vita nel private banking

Ti può anche interessare

Più trasparenza per le polizze

di Luca Zitiello     Il 2018 sarà ricordato come un anno davvero unico per concentrazione ...

Edmond de Rothschild sceglie Taupin

Cambiuo al vertice di Edmond de Rothschild (Suisse) con la nomina di Vincent Tapuin ad amministr ...

Copernico Sim, l’ex Fideuram e Ipb Demartini per il private wealth

Il private di Copernico Sim, da oggi ha un nuovo volto e sicuramente conosciuto. La società di inte ...