Cessione di Bim: è il momento di aprire le buste

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio 30 Agosto 2017 | 06:19

Arriva il momento della verità per la cessione di Banca Intermobiliare. Scaduto il termine per la presentazione delle offerte, presto si procederà all’apertura delle buste e all’individuazione della società con cui avviare le trattative finali.

Ieri Bim ha registrato un nuovo crollo in Borsa (-9,42%), che ha ridotto la capitalizzazione a quota 175,7 milioni, il valore più basso dall’ottobre 2016. In sole sette sedute la private bank torinese ha lasciato sul campo il 17%, bruciando 35,14 milioni di capitale. Le buste contenenti le offerte vincolanti si basano infatti su un valore d’impresa che – secondo le indiscrezioni circolate in questi giorni – varia da 100 a 150 milioni di euro. A concorrere sono i fondi di private equity Warburg, JC Flowers, Attestor e Barents Re, che avevano avuto accesso alla data room che si è chiusa venerdì scorso.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bim, Profilo, Consulia e Banor: si infiamma il risiko nel private banking

Ftse Mib nuovamente di fronte a un importante bivio

Bim, crolla il margine d’intermediazione

NEWSLETTER
Iscriviti
X