Ubs Wealth Management neutrale sull’euro/dollaro

A
A
A
Private di Private 5 Settembre 2017 | 14:30
La casa di investimenti elvetica prevede per sei mesi un cambio attorno a 1,18

Sono stati tra i pochi a prevedere il mini-rally dell’euro e ora sono tra i primi a ritenere probabile una inversione di tendenza. Si tratta degli analisti di Ubs Wealth Management che nei mesi scorsi sono stati ottimi profeti nell’intravedere all’orizzonte una ripresa delle quotazioni della moneta unica, mentre gran parte delle case di investimento si aspettava un suo deprezzamento, fino alla parità con il dollaro. Adesso, dopo essere stati contrarian e avere azzeccato le stime, gli analisti di Ubs Wm ritengono invece che il rally dell’euro sia quasi alla fine e sia alle porte un ritracciamento nel breve termine. Per i prossimi 6 mesi, invece, le quotazioni dovrebbero oscillare attorno al livello di 1,18. Per questo, gli esperti di Ubs Wm hanno una posizione neutrale sul cambio tra la divisa europea e quella statunitense.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, dollaro vittima della disoccupazione Usa

Allarme Usa: deficit commerciale al top, lo stimolo fiscale va all’estero

Forex, la corsa dell’euro potrebbe aver bisogno di una breve pausa

NEWSLETTER
Iscriviti
X