Volano i rendimenti dei family office

A
A
A
Private di Private13 settembre 2017 | 07:54

Il 2016 sarà ricordato come un anno molto positivo per i portafogli gestiti dai family office, che hanno ottenuto in media ritorni del 7%. Dunque è archiviato il misero +0,3% messo a segno nel 2015, quando aveva pesato soprattutto l’incertezza geopolitica, con le conseguenti ricadute sugli asset finanziari.

Il dato emerge dal Global Family Office Report 2017, rapporto annuale sui family curato da Campden Wealth Research, in collaborazione con Ubs, tra i titolari e i dirigenti di 262 family office con un patrimonio medio gestito di 921 milioni di dollari.

La ripresa è stata trainata dalle azioni e dal private equity, che rispettivamente rappresentano il 27% e il 20%, quasi la metà del portfolio dei family office, che a loro volta sono stati controbilanciati dalla performance più modesta degli investimenti in immobili e hedge fund.

Dalla ricerca emerge che il 45,7%  non dispone ancora di un piano di successione, anche se il 29,6% di questi afferma di essere in fase di allestimento. Il 32,7% ha già elaborato un piano di successione, mentre il 14,6% ha verbalmente concordato di predisporre un piano, ma non lo ha ancora messo nero su bianco.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

James Simons è il re degli hedge fund

Questa volta hanno la meglio gli hedge fund

Il biotech spinge in alto gli hedge fund

Ti può anche interessare

Compagnie assicurative nel mirino del private equity

L’ultima operazione porta la firma di Apollo Global Management. La società di investimento g ...

I portafogli dei ricchi scelgono le polizze

L'incertezza sui mercati ha fatto aumentare fino al 21% il peso degli asset assicurativi ...

Dalla parte dell’advisory

“Il nostro è un modello di consulenza personalizzata in architettura aperta, un approccio che abb ...