Ubi si prepara a incorporare Banca Federico del Vecchio

A
A
A
Private di Private15 settembre 2017 | 06:54

Ubi Banca ha presentato il progetto di incorporazione per Banca Federico del Vecchio, istituto private entrato nel gruppo lombardo con l’acquisizione di Nuova Banca dell’Etruria.

La banca fiorentina focalizzata sulla gestione dei grandi patrimoni conta sei sportelli e circa 600 milioni di raccolta complessiva. Ora, dopo quasi 130 anni di vita (è stato fondato nel 1889), il marchio si prepara a sparire. La fusione, come precisa un comunicato, “non produrrà alcun effetto sul numero delle azioni e sul capitale sociale dell’incorporante, dal momento che l’istituto è detenuto al 100%, direttamente o indirettamente, dalla stessa Ubi”. L’operazione sarà completata entro giugno 2018.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Santander lancia una divisione dedicata al wm

Guidata da Victor Matarranz, la nuova struttura permetterà di offrire migliori servizi alla cliente ...

State Street lancia una piattaforma sui Real Assets Fund

Inoltre, State Street ha annunciato di aver assunto Kyle Alexander, esperto del settore delle infras ...

Le private bank svizzere contro il Financial Times

Aveva parlato di declino delle private bank svizzere e ora il Financial Times, prestigioso quotidian ...