I private equity cercano talenti in banca

A
A
A
Private di Private 25 Settembre 2017 | 07:59

L’ultimo passaggio riguarda Antoine Bleton, analista che ha lasciato Citi, per passare alla Caisse de Dépôt et Placement du Québec. Nella city, scrive la Reuters, è in corso una massiccia campagna di reclutamento da parte dei fondi di private equity. A pagarne le conseguenze sono soprattutto le banche, che stanno perdendo appeal in tema di retribuzioni e possibilità di carriera.

Questo perché gli istituti devono fronteggiare il calo dei margini dovuto ai tassi ai minimi storici nel Vecchio Continente. All’opposto i fondi si trovano ad attraversare una fase di mercato molto positiva, grazie al consolidamento della crescita economica che favorisce le attività di merger & acquisition.

E Londra, nonostante il referendum che ha decretato la Brexit, resta la capitale mondiale della finanza. Almeno per il momento.

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, è caccia aperta ai giovani professionisti

Cari Consulenti, gli head hunter vi spiano sui social

Goldman Sachs sbarca su Spotify

NEWSLETTER
Iscriviti
X