Ermotti (Ubs): “I ricchi? Curiosi ma scettici sui bitcoin”

A
A
A
Private di Private 12 Ottobre 2017 | 13:04
Intervistato da Bloomberg, il ceo di Ubs descrive l’atteggiamento dei grandi investitori verso le criptovalute

Curiosi, ma scettici. Così Sergio Ermotti, ceo del colosso svizzero Ubs, descrive l’atteggiamento degli investitori più ricchi nei confronti dei Bitcoin e, più in generale, verso tutte le criptovalute. Ermotti ha espresso il suo parere in un’intervista rilasciata a Bloomberg durante una sua trasferta a New York. Secondo il ceo di Ubs, gli investitori di fascia medio-alta non hanno un reale desiderio discommettere sulle valute virtuali, pur essendo interessati a questo fenomeno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ubs batte il Coronavirus

Il futuro di Sergio Ermotti non sarà in banca

UBS, balza l’utile netto

Ti può anche interessare

Banca Generali Private, la più amata dagli italiani

Per il quinto anno consecutivo, Banca Generali Private riceve la medaglia d’oro dall’Istituto Te ...

Il venture capital punta al miliardo

Investire nelle aziende con una breve storia alle spalle è ad alto rischio. Questo spiega perché i ...

Riparte PRIVATE Talk: questa sera in trasmissione ci sarà Salvatore Gaziano

Parte la nuova stagione di PRIVATE Talk, trasmissione televisiva di BFC (canale 511 di Sky) dedicata ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X