Winton (hedge fund) lancia Hivemind, società di elaborazione dati

A
A
A
Private di Private 17 Ottobre 2017 | 15:51

Il gestore di fondi hedge quantitativi Winton ha lanciato Hivemind, società specializzata in raccolta ed elaborazione dati su scala globale. Hivemind, originariamente parte del team di ricerca di Winton, dallo scorso luglio opera separatamente dall’hedge fund, che continua però a mantenerne il controllo.

Hivemind opererà sul mercato fornendo consulenza alle società nella costruzione strategica di complessi database. Hivemind, infatti, raccoglie, elabora e predispone data set combinando l’intelligenza umana con quella artificiale.

Tutte le operazioni di M&A sull’indice S&P 500 a partire dal 1960 o i dati relativi al passaggio di beni e materie prime attraverso il canale di Suez dal 1870 al 1956 sono solo alcuni esempi della mole di dati che è possibile ottenere attraverso i database della società.

“La tecnologia di Hivemind è in grado di processare enormi quantità di dati e ordinarli velocemente in data set precisi e strutturati” spiega Daniel Mitchell, research data director di Winton “Un sistema all’avanguardia unico, adatto a un’ampia gamma di operazioni – dall’ottimizzazione delle ricerche di mercato alla generazione di contenuti, dalla categorizzazione dei dati al monitoraggio di processi automatizzati – che si rivolge a grandi società del mondo finanziario ma non solo”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Pb, la ricetta di Prader Bank

  Massimiliano Carrà   “Il 2019 è stato il nostro anno migliore in assoluto. Per il 2020 il fo ...

Bnl Bnp Paribas, nuove nomine ai piani alti del private banking

Manuela Maccia e Stefano Schrievers sono le new entry di “BNL-BNP Paribas Private Banking e Wealth ...

Biolzi (Cassa Lombarda): “La sfida del rendimento nell’era dei tassi ai minimi”

“Dobbiamo essere consapevoli che la situazione di tassi molto bassi probabilmente ci accompagn ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X