Hedge fund, la stabilità psicologica del gestore spinge i rendimenti

A
A
A
di Private 20 Ottobre 2017 | 12:34

Essere un po’ psicopatici, macchiavellici e schizzoidi non aiuta ad avere migliori performance come gestori di fondi hedge. La conclusione sembra un po’ banale ma, per stabilirlo con più certezza, c’è voluto uno studio ad hoc del Personality and Social Psychology Bulletin che in America ha avuto un certo eco sui media. La ricerca ha smentito il luogo comune secondo cui certe personalità un po’ psicotiche e sopra le righe  nella finanza hanno solitamente delle performance migliori nella gestione del portafoglio. E invece, secondo lo studio (svolto su un campione di oltre 101 hedge fund manager che amministrano oltre 4,6 miliardi di dollari), il rendimento medio da loro ottenuto è inferiore del 15% rispetto a quello dei gestori con un profilo psicologico equilibrato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti alternativi, è l’ora dei fondi market neutral

Robertson, la stella degli hedge fund

E’ l’ora dei fondi alternativi

NEWSLETTER
Iscriviti
X