Bim, la vendita va in porto

A
A
A
Private di Private 25 Ottobre 2017 | 10:04
La private bank ancora controllata da Veneto Banca in liquidazione è stata ceduta al fondo Attestor, dopo trattative in esclusiva

Dopo una lunga trattativa, finalmente è arrivato l’accordo. Banca Intermobiliare (Bim) è stata ceduta da Veneto Banca (a un prezzo 0,22411 euro per azione) a Trinity Investments Designated Activity Company. Si tratta di un a società di investimento soggetta al diritto irlandese e gestita dal fondo Attestor Capital che dovrà poi lanciare un’opa (offerta pubblica di acquisto) allo stesso prezzo sulle azioni di Bim non possedute da Veneto Banca. Attestor Capital ha sede a Londra, gestisce asset per 4 miliardi di dollari. L’operazione potrà però dirsi conclusa solo se la Bce, Bankitalia e Ivass daranno il via libera. Da giorni circola però anche l’ipotesi che Barents Re, compagnia di riassicurazione esclusa dalle trattative, presenti un ricorso giudiziario contro la decisione dei liquidatori di veneto banca di privilegiare gli altri aspiranti compratori di Attestor Capital .

LEGGI QUI LA NOTIZIA DEL POSSIBILE RICORSO DI BARENTS RE

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bim, Profilo, Consulia e Banor: si infiamma il risiko nel private banking

Bim, arrivano altri 27 milioni

Bim cerca il grande rilancio

NEWSLETTER
Iscriviti
X