Il fondo Cerberus vuole tutta Alitalia

A
A
A
di Chiara Merico 25 Ottobre 2017 | 10:11
Il fondo Usa, con asset per oltre 40 miliardi di dollari, avrebbe messo sul piatto una cifra compresa tra i 100 e i 400 milioni di euro, a patto di una “completa ristrutturazione”.

Mossa a sorpresa nella partita per rilevare Alitalia: secondo il Financial Times, il fondo Usa Cerberus avrebbe avanzato una proposta per rilevare tutto il perimetro aziendale. La proposta, secondo il quotidiano finanziario, “potrebbe modificare la corsa per il controllo dell’aerolinea”. Il fondo Usa, con asset per oltre 40 miliardi di dollari, avrebbe messo sul piatto una cifra compresa tra i 100 e i 400 milioni di euro, a patto di una “completa ristrutturazione”. Le altre sei proposte giunte sul tavolo dei commissari straordinari sono destinate o alla parte volo o alla parte handling della compagnia di bandiera. Le più importanti sono quelle di Lufthansa e di Easyjet, interessate ad una parte della flotta, dei piloti e della manutenzione di Alitalia.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Alitalia, molte parole pochi fatti: M5S e PD litigano su nomine e strategie

Trasporto aereo: 2020 da incubo, 2021 anche peggio?

Aiuti miliardari ad Air France e Lufthansa, che fine farà Alitalia?

NEWSLETTER
Iscriviti
X