Ubs, utile in crescita e wealth management in ripresa

A
A
A

La gestione dei grandi patrimoni mostra segnali incoraggianti anche se le tensioni geopolitiche tra Usa e Corea del Nord potrebbero cambiare il quadro.

Private di Private27 ottobre 2017 | 10:34

Ubs ha chiuso il terzo trimestre  del 2017 con un incremento su base annua del 14% dell’utile netto, ma mantiene cautela su tutto il 2017 a causa dell‘incertezza sul fronte politico e monetario.

I profitti della gestione dei patrimoni hanno avuto una ripresa nel terzo trimestre, dopo un 2016 debole, ma le incertezze geopolitiche, in primis le tensioni tra Usa e Nord Corea, “potrebbero disincentivare i clienti a investire sul mercato finanziario”.
L‘utile netto del periodo trimestrale del gruppo elvetico è stato di 946 milioni di franchi svizzeri, sopra il consensus diffuso dalla banca il 6 ottobre scorso, che riportava invece una stima di 897 milloni.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Il wm sostiene i conti di Rbs

Utile e ricavi in crescita per Socgen

Bnp Paribas  utile in calo ma in linea con le attese

Ti può anche interessare

Consulenti: mi faccio una birra e cambio mandante

Cari consulenti, avreste mai pensato di trovare un “centro di reclutamento” per private ...

Ambienta Sgr prende Image S

Image S, con sede a Mariano Comense (Co), è leader italiano e secondo operatore in Europa nella dis ...

Deutsche Bank PB, ingresso d’esperienza nel private bresciano

Un nuovo asso per Eugenio Periti ...