I finalisti dei PRIVATE Banking Awards: categoria Banker Internazionale

A
A
A
Private di Private14 novembre 2017 | 16:06

Si alza il velo sui finalisti dei PRIVATE Banking Awards, che verranno assegnati il 22 novembre prossimo a Palazzo Mezzanotte (sede di Borsa Italiana) e le relative motivazioni. Per la categoria Banker Internazionale dell’anno i candidati (e le relative motivazioni) sono:

  •  Luca Caramaschi (Indosuez Wealth Management): Autore di una rapida crescita professionale, che lo ha visto prima protagonista in Ras, quindi in Citigroup, Banca Euromobiliare con la responsabilità del private, quindi ancora Julius Baer e Deutsche Bank Pb, fino alla nomina come responsabile di Indosuez in Italia
  • Fabio Innocenzi (Ubs): Manager di lungo corso, autore di un libro di successo, dal 2011 è in Ubs, dove ricopre la carica di  in Ubs da novembre 2011 dove ricopre la carica di market head Italia e Iberia e di consigliere delegato di Ubs Europe Se. Dallo scorso anno è anche presidente di Aipb
  • Paolo Tenderini (Edmond de Rothschild): Da inizio anno ceo di Edmond de Rothschild Italia, protagonista di un ambizioso programma di crescita nel mercato nazionale. In passato è stato in Ubs,  UBS, dove ha contribuito al successo della divisione ultra high net worth e istituzionale.

I finalisti della categoria AVVOCATO

I finalisti della categoria BANCA INTERNAZIONALE

I finalisti della categoria BANCA ITALIANA

I finalisti della categoria BANKER DONNA


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Banca Finnat, margine d’interesse e masse gestite in crescita

Il primo semestre di Banca Finnat va in archivio con risultati in crescita a parità di perimetro ri ...

Credit Suisse: tagli entro fine anno, poi cambio di rotta

L’uscita di 1.600 dipendenti svizzeri sarà completata entro fine anno, per poi avviare la sec ...

In arrivo la Voluntary 3

Allo studio una nuova finestra per il rientro dei capitali. Si discute sulla disciplina  del contan ...