Lista Falciani, Hsbc paga 300 milioni alla Francia

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara15 novembre 2017 | 15:00

Hsbc ha raggiunto un accordo con le autorità francesi per mettere una pietra sopra alla vertenza fiscale che ha coinvolto la sua filiale svizzera. Il gruppo bancario verserà al governo di Parigi 300 milioni di euro. La vinceda risale agli anni scorsi e riguarda la famosa Lista Falciani, cioè l’elenco dei cittadini d’Oltralpe che hanno esportato illegalmente capitali in Svizzera per 1,6 miliardi di euro. La lista, per chi non ricorda bene la vicensda, fu divulgata da Hervé Falciani, l’informatico franco-italiano che lavorava per la Hsbc di Ginevra e dal 2006 al 2008 rubò i dati di migliaia di clienti.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Immobili, ai Paperoni italiani piacciono la Spagna e il Brasile

Il portale web LuxuryEstate.com, partner internazionale di Immobiliare.it per il mercato del lusso, ...

Tutta la Gamma della consulenza

Un nuovo nome entra a far parte dell’offerta italiana relativa ai servizi di consulenza finanz ...

Credem, Rondini a capo del private banking

Il manager lavora in Credem dal 1990, e all'interno del gruppo ha ricoperto importanti ruoli manager ...