Lista Falciani, Hsbc paga 300 milioni alla Francia

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara15 novembre 2017 | 15:00

Hsbc ha raggiunto un accordo con le autorità francesi per mettere una pietra sopra alla vertenza fiscale che ha coinvolto la sua filiale svizzera. Il gruppo bancario verserà al governo di Parigi 300 milioni di euro. La vinceda risale agli anni scorsi e riguarda la famosa Lista Falciani, cioè l’elenco dei cittadini d’Oltralpe che hanno esportato illegalmente capitali in Svizzera per 1,6 miliardi di euro. La lista, per chi non ricorda bene la vicensda, fu divulgata da Hervé Falciani, l’informatico franco-italiano che lavorava per la Hsbc di Ginevra e dal 2006 al 2008 rubò i dati di migliaia di clienti.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Così evolve il mercato del private banking

Questa sera Private Talk (ore 21.30 sulla piattaforma Sky, canale 511 e in streaming su ) ospita Gi ...

Il giallo del registro per i family officer

Il registro è stato istituito, ma l’iscrizione non è obbligatoria. Il Sole 24 Ore di oggi pa ...

I consulenti di Ubs per Elite: nasce Elite Ubs Lounge

Prende il via oggi la prima ELITE UBS Lounge, un’iniziativa nata dalla collaborazione tra UBS R ...