I finalisti dei PRIVATE Banking Awards: categoria Digital Focus

A
A
A
Private di Private16 novembre 2017 | 07:23

Si alza il velo sui finalisti dei PRIVATE Banking Awards, che verranno assegnati il 22 novembre prossimo a Palazzo Mezzanotte (sede di Borsa Italiana) e le relative motivazioni. Per la categoria Digital Focus dell’anno i candidati (con relativa motivazione) sono:

  • Cariparma Crédit Agricole: Protagonista di una rivoluzione digitale nei disposizioni e nei servizi con l’obiettivo di guadagnare posizioni in termini di produttività e di efficienza. Attiva anche nella crescita per linee esterne, con l’acquisizione di tre Casse di risparmio e di Banca Leonardo
  • FinecoBank: Da sempre protagonista nella digitalizzazione, con soluzioni e strumenti innovativi per la gestione del risparmio che hanno fatto scuola sul mercato, ha sviluppato una strategia che combina la tecnologia più evoluta con la centralità del consulente
  • IW Bank Private Investments: Per l’attenzione mostrata verso l’ambito digitale in tutte le sue declinazioni, inteso come leva per migliorare l’assistenza alla clientela e rafforzare le strutture di consulenza in via di radicamento in buona parte del territorio nazionale

I finalisti della categoria AVVOCATO

I finalisti della categoria BANCA INTERNAZIONALE

I finalisti della categoria BANCA ITALIANA

I finalisti della categoria BANKER DONNA

I finalisti della categoria BANKER INTERNAZIONALE

I finalisti della categoria BANKER ITALIANO

I finalisti della categoria DEAL


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Private Banking Awards, il meglio della serata (video)

PRIVATE Banking Awards: tutti i vincitori

Private Banking Awards, pronti via!

Ti può anche interessare

Doppio record per il private equity italiano

Il 2018 sarà ricordato come un anno record per gli investimenti di private equity in Italia. Le ope ...

E’ in edicola PRIVATE di maggio

Arriva in edicola PRIVATE di maggio, con la copertina dedicata ad Angelo Cinel (nella foto), amminis ...

Recessione: gli hedge fund suonano il campanello d’allarme

Non bastassero il calo del Pil in Germania e l’inversione della curva sui Treasury, dagli hedg ...