Banca Finnat disposta ancora a fare shopping

A
A
A

Nattino al Sole24Ore: “Stiamo crescendo per linee interne ma abbiamo le capacità per essere polo aggregante”

Andrea Telara di Andrea Telara29 novembre 2017 | 09:07

Di dossier aperti non ce ne sono ancora ma Banca Finnat, nome storico del private banking italiano, è disposta a fare acquisizione. A manifestare questa intenzione è lo stesso amministratore delegato della banca, Arturo Nattino, in un articolo del Sole24Ore del 29 novembre che riporta alcune sue dichiarazioni. “Siamo cresciuti finora per linee interne ma la nostra dimensione è sufficiente per fare da polo aggregante”, ha detto Nattino, aggiungendo che la squadra dei private banker della società salirà da 46 a 80 professionisti. Tra i business di Banca Finnat che potrebbero essere potenziati, secondo il Sole24Ore, c’è la gestione di fondi immobiliari.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Edmond de Rothschild sceglie Taupin

Cambiuo al vertice di Edmond de Rothschild (Suisse) con la nomina di Vincent Tapuin ad amministr ...

La banker italiana regista dell’affare Fiorentina-Commisso

Natacha Minniti è stata la grande regista dell’operazione che ha portato Rocco Commisso (nel ...

Castle Mount LP completa il quarto closing

BMO Global Asset Management EMEA Private Equity (BMO PE), la divisione di Private Equity di BMO GAM, ...