Mps, Quaestio Capital acquisisce il 95% della tranche Mezzanine dei Npl

A
A
A

Italian Recovery Fund acquisirà, con un investimento di 805 milioni di euro, il 95% della tranche Mezzanine emessa da un veicolo di cartolarizzazione a cui è stato trasferito il portafoglio di crediti deteriorati di Mps.

Chiara Merico di Chiara Merico10 gennaio 2018 | 09:27

L’OPERAZIONE – Quaestio Capital Sgr, per conto dell’Italian Recovery Fund, ha chiuso l’operazione di investimento nella tranche mezzanine della cartolarizzazione di circa 25 miliardi di euro di crediti lordi in sofferenza di Banca Monte dei Paschi di Siena SpA. Italian Recovery Fund acquisirà, con un investimento di 805 milioni di euro, il 95% della tranche Mezzanine emessa da un veicolo di cartolarizzazione a cui è stato trasferito il portafoglio di crediti deteriorati di Mps. L’investimento nel 95% della tranche junior da parte di Italian Recovery Fund e l’ottenimento del rating e della GACS sulla tranche Senior (e la sua successiva cessione sul mercato) avverranno invece entro il primo semestre 2018, informa una nota.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Quaestio Capital quota il suo primo Pir

Quaestio, Tosato lascia

Mps, avanti sulla cartolarizzazione delle sofferenze

Ti può anche interessare

Widiba, una doppietta di reclutamenti per il private

Un importante bis di ingressi rafforza la rete di Widiba in Trentino Alto Adige. La squadra del ...

Banca Euromobiliare, private sotto i riflettori a Roma

Oltre 180 ospiti tra clienti e consulenti di Roma di Banca Euromobiliare, istituto del Gruppo Credem ...

Semestrale in chiaroscuro per Lgt

Lgt ha chiuso il primo semestre con utili per 155,6 milioni di franchi, in calo dell’11% rispe ...