Mps, Quaestio Capital acquisisce il 95% della tranche Mezzanine dei Npl

A
A
A

Italian Recovery Fund acquisirà, con un investimento di 805 milioni di euro, il 95% della tranche Mezzanine emessa da un veicolo di cartolarizzazione a cui è stato trasferito il portafoglio di crediti deteriorati di Mps.

Chiara Merico di Chiara Merico10 gennaio 2018 | 09:27

L’OPERAZIONE – Quaestio Capital Sgr, per conto dell’Italian Recovery Fund, ha chiuso l’operazione di investimento nella tranche mezzanine della cartolarizzazione di circa 25 miliardi di euro di crediti lordi in sofferenza di Banca Monte dei Paschi di Siena SpA. Italian Recovery Fund acquisirà, con un investimento di 805 milioni di euro, il 95% della tranche Mezzanine emessa da un veicolo di cartolarizzazione a cui è stato trasferito il portafoglio di crediti deteriorati di Mps. L’investimento nel 95% della tranche junior da parte di Italian Recovery Fund e l’ottenimento del rating e della GACS sulla tranche Senior (e la sua successiva cessione sul mercato) avverranno invece entro il primo semestre 2018, informa una nota.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Quaestio, Tosato lascia

Mps, avanti sulla cartolarizzazione delle sofferenze

Italian Growth Fund (Quaestio) entra in Industrie Saleri Italo

Ti può anche interessare

Blackstone, prime mosse sullo scacchiere della successione

Iniziano i movimenti per il cambio di leadership in casa Blackstone. Il gigante americano del privat ...

Dal tradizionalista al distaccato: che cliente private sei?

Quattro categorie di clienti tipo del private banking. Le ha delineate l’associazione di setto ...

IWBank, un private da premio

Ai FintechAge Awards si afferma la proposta in ambito trading di IWBank Private Investments ...