Private, Credit Suisse perde Riccucci

A
A
A
Andrea Giacobino di Andrea Giacobino 23 Gennaio 2018 | 08:37
Il manager, già capo per il Sud Europa e ad. dell’Italia, lascia per Lombard Odier. In corsa c’era anche Cingoli, ex a.d. Banca Esperia.

Era in corsa anche Andrea Cingoli, già amministratore delegato di Banca Esperia, recentemente fusa in Mediobanca. Ma alla fine l’ha spuntata Giorgio Riccucci che da qualche giorno, secondo quanto riporta oggi MF, è il nuovo managing director della banca lussemburghese Lombard Odier Sa, che a fine del 2016 ha aperto una sede a Milano ed è controllata della ginevrina Banque Lombard Odier & Cie., fondata nel 1796.
Riccucci, cittadino svizzero e italiano, lascia così la carica di managing director di Credit Suisse, dove nel 2011 era subentrato al ticinese Franco Müller come head of Southern Europe per diventare un anno dopo amministratore delegato di Credit Suisse Italy fino al 2015.

Prima di arrivare in Credit Suisse Riccucci era stato dal 2005 al 2011 amministratore delegato di Ubs Italia (e in tale veste anche nel consiglio dell’Associazione Italiana Private Banking) e in precedenza responsabile della business unit Francia e presidente del wealth management Spagna, sempre in Ubs. Banque Lombard Odier & Cie., con asset pari a 242 miliardi di franchi svizzeri, 2mila 300 addetti e 25 uffici, vanta un eccellente Cet1 ratio del 28,7%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mediobanca pronta a incorporare Banca Esperia

Anima prende Di Naro da Esperia

Banca Esperia prende due senior banker da Ubs

NEWSLETTER
Iscriviti
X