Deal australiano per Permira

A
A
A

L’acquisizione di I-MED segna il primo investimento dei fondi Permira in Australia e il primo investimento nel settore healthcare nell’area Asia Pacifico.

Chiara Merico di Chiara Merico29 gennaio 2018 | 10:56

Permira annuncia l’acquisizione di I-MED Radiology Network, leader in Australia nella diagnostica per immagini, che opera in oltre 200 cliniche su tutto il territorio australiano con un staff di 3.500 professionisti tra radiologi e medici nucleari che servono oltre 4 milioni di pazienti all’anno. Nel 2017 I-MED ha raggiunto i 700 milioni di dollari australiani  di ricavi, esito di un programma di crescita che ha previsto una serie di acquisizioni strategiche. L’acquisizione di I-MED segna il primo investimento dei fondi Permira in Australia e il primo investimento nel settore healthcare nell’area Asia Pacifico. A livello globale I-MED rappresenta il 13° investimento nell’healthcare dei fondi Permira che a oggi hanno investito nel settore circa 1 miliardo di euro di equity. Tra i più recenti investimenti si segnala l’acquisizione dell’italiana TBS Group da parte del gruppo Pantheon, società controllata dai fondi Permira, che ha dato vita alla nuova realtà Althea, leader nella gestione in outsourcing di tecnologia medica a livello paneuropeo.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Permira prende Corin

Il gruppo Pantheon (Permira) completa l’acquisizione di TBS

Anche Permira fa shopping in Italia: rilevata Ibsl

Ti può anche interessare

Quaestio porta a casa un nuovo closing

Closing del fondo European Private Debt, che ha raggiunto la dimensione di 623 milioni di euro ...

Le traversie delle criptovalute non fermano gli hedge fund

Le difficoltà delle criptovalute, con il Bitcoin che oggi vale un terzo rispetto ai massimi di genn ...

Pb, quel potenziale nascosto

di Monica Regazzi Gli operatori di successo cercano continuamente opportunità di business al di fuo ...