Deal australiano per Permira

A
A
A

L’acquisizione di I-MED segna il primo investimento dei fondi Permira in Australia e il primo investimento nel settore healthcare nell’area Asia Pacifico.

Chiara Merico di Chiara Merico29 gennaio 2018 | 10:56

Permira annuncia l’acquisizione di I-MED Radiology Network, leader in Australia nella diagnostica per immagini, che opera in oltre 200 cliniche su tutto il territorio australiano con un staff di 3.500 professionisti tra radiologi e medici nucleari che servono oltre 4 milioni di pazienti all’anno. Nel 2017 I-MED ha raggiunto i 700 milioni di dollari australiani  di ricavi, esito di un programma di crescita che ha previsto una serie di acquisizioni strategiche. L’acquisizione di I-MED segna il primo investimento dei fondi Permira in Australia e il primo investimento nel settore healthcare nell’area Asia Pacifico. A livello globale I-MED rappresenta il 13° investimento nell’healthcare dei fondi Permira che a oggi hanno investito nel settore circa 1 miliardo di euro di equity. Tra i più recenti investimenti si segnala l’acquisizione dell’italiana TBS Group da parte del gruppo Pantheon, società controllata dai fondi Permira, che ha dato vita alla nuova realtà Althea, leader nella gestione in outsourcing di tecnologia medica a livello paneuropeo.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Permira indossa le sneakers

Permira prende Corin

Il gruppo Pantheon (Permira) completa l’acquisizione di TBS

Ti può anche interessare

Ennio Doris scala la piramide dei miliardari

Ennio Doris si alza sui pedali nella classifica degli italiani dotati dei maggiori patrimoni. Il fon ...

I financial planner non pianificano il proprio futuro

Preoccupati di rispondere prontamente alle richieste dei clienti e travolti dalle incombenze burocra ...

Cordusio, Langé in uscita

Riprendono quota le voci di un possibile addio di Paolo Langé (nella foto) a Cordusio Sim. Già all ...