Arriva l’indice per investire nell’arte

A
A
A
Private di Private19 febbraio 2018 | 12:42

Un benchmark per rendere più agevoli gli investimenti in arte. Artprice100 è il nuovo indice di Artprice che nasce come possibile risposta alle  richieste di maggiore sicurezza da parte dei private banker. “Il nuovo indice permette di seguire l’andamento reale del mercato, ignorando gli artisti più volatili (cioè più soggetti all’impatto sui prezzi della moda e della speculazione), focalizzandosi sulle cosiddette blue-chip”, ha spiegatoThierry Ehrmann, fondatore e ceo della società, che poi ha aggiunto: “Questo nuovo indice dimostra che l’arte è un investimento finanziario estremamente competitivo nel lungo termine”.

L’indice è stato costruito seguendo i medesimi criteri di solito impiegati per gli indici finanziari in termini di rendimenti e solidità dei sottostanti. In particolare si concentra sugli artisti fondamentali del mercato dell’arte e tiene conto del loro peso e della loro importanza. Analizzando il panorama artistico mondiale emerge che il valore medio delle opere d’arte è salito del 30% negli ultimi 20 anni.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Paperoni per l’arte

Aste, botti di fine anno

Autunno caldo per l’arte

Ti può anche interessare

Paperoni d’Italia, un turbo per il Paese

Il patrimonio dei clienti del private banking come motore di sviluppo dell’economia reale italiana ...

Nuovo ufficio a Tokyo per Ardian

Oltre a intensificare la rete di relazioni in Giappone, il nuovo ufficio rafforzerà la presenza del ...

Private equity ricoperti d’oro, ma i rendimenti deludono

Ricche commissioni, ma rendimenti scarni. Crescono gli interrogativi intorno ai gestori di private e ...