UBS sceglie il rainmaker asiatico

A
A
A
di Luigi Dell'Olio 3 Aprile 2018 | 08:31

Fred Hu (nella foto) sarà uno dei volti nuovi del cda di UBS che entrerà in funzione da maggio. Hu è stato a lungo un asso di Goldman Sachs nel programma di espansione in Asia, prima di mettersi in proprio nel 2010 per dar vita a  Primavera Group, società di private equity con sede a Pechino e Hong Kong.

La mossa viene letta dagli analisti come il chiaro interesse della private bank di Zurigo per il mercato asiatico, che conserva un potenziale di sviluppo superiore a qualsiasi altra area del mondo.

 

Oltre a Hu, un altro volto nuovo si appresta a entrare nel board di UBS: si tratta dell’ex presidente di Kpmg Jeremy Anderson .

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Due ingressi nel gruppo Ersel

Foa lascia Tosetti per passare in Ceresio

EFG Bank si rafforza con Avignone

NEWSLETTER
Iscriviti
X