Shopping per il private di Banca Profilo

A
A
A

Banque Profil de Gestion, controllata svizzera del gruppo attiva nel Private e Investment Banking, ha siglato un accordo vincolante con gli azionisti di Dynagest SA

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti24 aprile 2018 | 13:00

Tempo di acquisti in casa Banca Profilo. La società di consulenza ha comunicato che Banque Profil de Gestion, controllata svizzera del gruppo attiva nel Private e Investment Banking, ha siglato un accordo vincolante con gli azionisti di Dynagest SA per l’acquisizione della totalità del capitale (eccezion fatta per le azioni proprie detenute dalla società) di Dynagest SA, società operante nel campo della gestione di patrimoni istituzionali e controllante di Dynamic Asset Management SA, management company di diritto lussemburghese.

L’esecuzione dell’operazione è soggetta all’approvazione della Finma, della Commissione di Sorveglianza dei Servizi Finanziari del Lussemburgo e alle comunicazioni previste alla Banca d’Italia. I termini definitivi dell’acquisizione saranno formalizzati nelle prossime settimane con la firma di un contratto di vendita delle azioni (share purchase agreement), i cui termini essenziali sono già inclusi nell’accordo firmato. Questa operazione rientra nel contesto del piano industriale del Gruppo Banca Profilo 2017- 2019 con l’obiettivo di aumentare le masse in gestione. Oltre alle numerose sinergie sviluppabili all’interno della divisione Private Banking, l’operazione permette di rafforzare le competenze di BPdG nell’asset management istituzionale e nella negoziazione di strumenti finanziari, grazie anche al consolidamento dell’intero team di Dynagest, circa venti collaboratori altamente qualificati. Il margine di intermediazione di Dynagest al 31 marzo 2017, relativo all’ultimo bilancio disponibile certificato, ammontava a 7,2 milioni di Franchi svizzeri. L’operazione consentirà a BPdG di incrementare le masse in gestione sino a circa 3 miliardi di Franchi svizzeri, dagli 0,9 miliardi del 31 dicembre 2017.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Tinaba e Banca Profilo, RoboAdvisory per conquistare i millennial

Shopping elvetico per Banca Profilo

La roadmap di Banca Profilo

Banca Profilo, utile su del 2%

Banca Profilo, vertici confermati

Banca Profilo, utile in crescita a tripla cifra

Banca Profilo, shopping in Svizzera

Banca Profilo, corre l’utile

Banca Profilo punta su Berlino

Banca Profilo, l’utile mette il turbo

Banca Profilo, utile su del 104%

Matteo Arpe: “Ecco perché Tinaba non é una banca”

Matteo Arpe, “ecco perché Tinaba non è una banca” – VIDEO

Banca Profilo, Di Giorgio nuovo presidente

Banca Profilo archivia il 2015 con un utile su del 66,4%

Banca Profilo, che balzo per l’utile 2015

Banca Profilo, utile netto in crescita del 53,7%

Banca Profilo, dividendo da 0,3 centesimi per azione

Private banking, masse a 2,8 miliardi per Banca Profilo

Private banking, tris di ingressi in rosa per Banca Profilo

Banca Profilo, l’utile segna un +24,5% nel primo trimestre

Banca Profilo si riorganizza, focus sul private banking

Promotori, Banca Profilo fa shopping in UniCredit

Matteo Arpe stappa lo champagne per il 2012 di Banca Profilo

Matteo Arpe e la sua Banca Profilo vanno a gonfie vele nel 2012

Banche, Angelo Testori da B. Network a Profilo Merchant

Banca Profilo, il fondatore vende le sue azioni

La Banca Profilo di Arpe chiude il semestre in crescita

Banca Profilo, cambi nel cda

Banca Profilo, ritorno all’utile

Banca Profilo aumento di capitale ok

Il “Profilo” del nuovo Piano Industriale

Arpe sfida da oggi Geronzi e Braggiotti

Ti può anche interessare

Scossone ai vertici di Hsbc Svizzera

Franco Morra si prepara ad abbandonare la guida di HSBC Private Bank Svizzera. Le dimissioni del ceo ...

Un diamante da 40 milioni di dollari

Uno dei più grandi diamanti mai estratti, circa 910 carati, è stato venduto per 40 milioni di doll ...

Le private bank svizzere contro il Financial Times

Aveva parlato di declino delle private bank svizzere e ora il Financial Times, prestigioso quotidian ...