La svolta di Rbs

A
A
A
Private di Private30 aprile 2018 | 08:54

Il ramo private banking di RBS ha chiuso il primo trimestre 2018 con un utile operativo di 62 milioni di sterline, mettendo a segno un balzo  dell’88% rispetto ai 33 milioni di un anno fa. La gestione dei grandi patrimoni è una componente fondamentale per la banca che fa capo al governo britannico, che nel 2017 ha chiuso il suo primo esercizio con il segno positivo dopo dieci anni di perdite. E ora arriva l’accelerazione.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Utile e ricavi in crescita per Socgen

Bnp Paribas  utile in calo ma in linea con le attese

Unipol: 9 mesi in rosso, ma meglio del previsto

Ti può anche interessare

Hedge fund, affidare la gestione ai pc può costare carissimo

Un crollo del 25% nell’arco di una sola settimana. E’ la performance disastrosa messa a ...

Italian Growth Fund (Quaestio) entra in Industrie Saleri Italo

Il fondo ha acquisito una quota pari al 26,6% del capitale di Industrie Saleri Italo S.p.A., societ ...

Blackstone, prime mosse sullo scacchiere della successione

Iniziano i movimenti per il cambio di leadership in casa Blackstone. Il gigante americano del privat ...