Ristrutturazione profonda per Baumann & Cie

A
A
A
Private di Private4 maggio 2018 | 09:02

E’ l’ora della ristrutturazione per Baumann & Cie, con l’uscita del partner Rolf Buehler e l’avvio di “Focus”, strategia di ristrutturazione del business che punta a far leva sulle tecnologie per guadagnare in efficienza. “L’implementazione di varie misure non è stata senza conseguenze per il nostro personale”, ha spiegato uno dei due partner rimasti, Mattihias Preiswerk (l’altro è Daniel Rueedi). Così, la banca ha ammesso di aver tagliato l’organico,  in particolare nelle divisioni compliance, processing e nell’It. Anche se dalla società comunicano che l’obiettivo è ripristinare il vecchio organico e riprendere la crescita. Anche perché i conti sorridono: l’esercizio 2017 si è chiuso con profitti per 17,5 milioni di franchi, in rialzo di circa un terzo sul 2016.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Algebris vuole conquistare Porta Vittoria

Algebris Investments, tramite Nike Real Estate S.r.l., società controllata dal fondo Algebris NPL I ...

PRIVATE Banking Awards: tutti i vincitori

Nella prestigiosa cornice di Palazzo Mezzanotte, a Milano, sede di Borsa Italiana, mercoledì 22 no ...

Private banking, chi comanda nel mercato cinese

Dal 2012 al 2016, le 10 maggiori private banks della Repubblica Popolare hanno registrato una cresci ...