Banca Passadore, un Cavaliere al vertice

A
A
A

C’è anche Francesco Passadore tra i 25 nuovi Cavalieri del Lavoro nominati oggi dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Chiara Merico di Chiara Merico1 giugno 2018 | 14:15

LA NOMINA – C’è anche Francesco Passadore tra i 25 nuovi Cavalieri del Lavoro nominati oggi dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Genovese, classe 1960, è amministratore delegato di Banca Passadore & C., istituto fondato dal bisnonno nel 1888, che oggi continua a essere una banca privata e di famiglia. Dopo una breve esperienza in Jp Morgan Chase a New York, Passadore ha rivestito ruoli di crescente responsabilità nell’istituto di credito fino a diventare nel 2005 direttore generale. Sotto la sua guida l’istituto ha sviluppato l’ingegnerizzazione dei processi informatici e gestito la conversione all’euro di tutte le procedure informatico – organizzative. L’istituto è presente sul territorio nazionale con 22 filiali in 7 regioni e 16 città. La raccolta diretta alla fine del 2017 ha raggiunto 2 miliardi e 578 milioni di euro. Occupa 400 addetti.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Pf Awards 2016, è di Banca Passadore la medaglia d’oro nella Pianificazione successoria

Ti può anche interessare

Tapì si espande in Argentina

La società, controllata da Wise Sgr attraverso il fondo Wisequity IV, e con co-investitori Nuova En ...

Private equity ed hedge fund, assalto alle banche italiane

Un totale 17 operazioni in meno di 20 anni. Sono quelle che il settimanale Milano Finanza, nel numer ...

Private insurance nel mirino di Ispb

Le soluzioni di Private Insurance sono guardate con grande attenzione. Parola di Saverio Perissinott ...