Bonomi punta sull’illuminazione di alta gamma

A
A
A
Private di Private27 giugno 2018 | 08:50

Nuovo colpo per Investindustrial. La società di private equity che fa capo ad Andrea Bonomi ha acquisito Louis Poulsen A/S, brand attivo nel settore dell’illuminazione, con un portafoglio di prodotti iconici caratterizzati da un design di forte connotazione danese. Il perfezionamento dell’operazione – soggetta alle consuete autorizzazioni e i cui dettagli finanziari non sono stati resi noti – è atteso nel terzo trimestre di quest’anno.
Con sede a Copenaghen e produzione a Vejen, Danimarca, e prodotti di alta gamma sia indoor che outdoor, Louis Poulsen è un brand leader nel settore dell’illuminazione di lusso high – end in Scandinavia e uno dei più importanti a livello globale al fianco di marchi italiani come Flos.
Fondata nel 1874, Louis Poulsen è rinomata nel mondo per il suo portafoglio di prodotti iconici tra cui figurano le lampade PH5 e PH Artichoke.
Louis Poulsen oggi esporta in oltre 50 paesi e ha una presenza particolarmente rilevante nell’area nord europea, oltre che negli Stati Uniti e in Giappone. Nel 2017 ha generato ricavi per circa DKK800 milioni (~€107 milioni).
Investindustrial ha investito in diverse aziende del settore del design e oggi conta tra le proprie partecipate Flos (dal 2014), B&B Italia (dal 2015), Arclinea (dal 2016) e Oka (da fine 2017).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Private equity a vele spiegate

UBP e Rothschild & Co, accordo nel private equity

Atlante fa rotta verso i De Agostini

BNP Paribas WM ha un nuovo capo dei business private

I fondi pensione spingono il private equity

Investimenti, il private equity non conosce crisi

Four partners punta sull’indipendenza

Il private equity archivia un 2018 da record

Ambienta, Safim; shopping tedesco

I motori del private equity

L’Italia piace meno al private equity

Doppio record per il private equity italiano

Il gigante del private equity punta sul mattone italiano

Centurion Global Fund, nuovo investimento per il private equity

Roberto Nicastro si racconta

Il private equity sfida il vento contrario

Corsa a tre per i ristoranti nippo-brasiliani

Warburg mette gli occhi su una controllata di Mps

Novità in casa Tikehau Capital

Compagnie assicurative nel mirino del private equity

I private equity puntano sull’Est Europa

Private equity ricoperti d’oro, ma i rendimenti deludono

Addio a uno dei pionieri nella gestione di fondi di private equity

Il private equity mette la retro

Polizze, l’avanzata del private equity

A caccia di prede alternative

A caccia di alternativi

Ritorni a doppia cifra per il private equity in Italia

La nuova Clessidra si rimette in moto

Bonomi punta sul cacao

Apax sceglie l’Italia

Private equity, 5 anni con il turbo

Private equity, adesso la leva fa paura

Ti può anche interessare

Unicredit, un nuovo nome per il wealth management

Importante nomina per il wealth managenent di casa UniCredit. La società ha annunciato di aver scel ...

Banchieri in massa verso i private equity

Un numero crescente di banchieri si sta spostando nelle società di private equity. A segnalare il t ...

Hedge fund, affari d’oro per re Dalio

Il fondo-bandiera Pure Alpha, fiore all'occhiello dell'hedge fund, ha messo a segno guadagni del 14, ...