M&A, la svedese LIFCO acquisisce Rhein83

A
A
A
Private di Private28 giugno 2018 | 09:44

Il gruppo di investimenti svedese LIFCO entra nel mercato italiano con l’acquiszione Rhein83, società bolognese attiva da 35 anni nel settore dentale e leader nella produzione di attacchi per protesi rimovibili. Il team di Oaklins Arietti, guidato dal partner Enrico Arietti, ha assistito la holding in qualità di advisor buy-side e nello scouting del mercato italiano: l’operazione prevede l’acquisizione della maggioranza del capitale di Rhein83, con un’opzione per acquisire fino al 100% della società in un periodo che può arrivare fino ad oltre 10 anni. Nel 1983 Rhein83 ha rivoluzionato la propria nicchia di mercato introducendo le materie plastiche per la ritenzione delle protesi mobili, fino ad allora mai utilizzate, che hanno poi gradualmente sostituito i tradizionali attacchi metallici e sono diventati uno dei prodotti più conosciuti e imitati. L’azienda è  oggi guidatada Claudia Nardi (figlia del fondatore Ezio Nardi) e dal socio Gianni Storn.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Credit Suisse, i tagli raggiungono il management

La media di un exevutive ogni 4,2 dipendenti è troppo alta. E’ la conclusione alla quale è a ...

Piazzetta Cuccia in black

di Vito Andreola   L’esclusività si vede dai dettagli. Deve aver pensato questo Mediobanca P ...

Blackstone Capital Partners Asia chiude il suo primo fondo

Blackstone ha chiuso il suo primo fondo di private equity asiatico, Blackstone Capital Partners Asia ...