Crescita a doppia cifra per gli investimenti dei business angel

A
A
A
Private di Private29 giugno 2018 | 07:19

Paolo Anselmo, presidente IBANIn termini assoluti movimentano ancora poco, ma con un trend in forte crescita. Secondo la Survey Iban (Italian Business Angel Network) 2017, lo scorso anno i business angel hanno investito 26,6 milioni di euro in Italia, il 10% in più rispetto a quanto fatto segnare nell’anno precedente. Si è confermato determinante  l’apporto di capitale di rischio della componente femminile: le donne business angel rappresentano il 20% sul totale del campione. I settori che hanno beneficiato maggiormente dei finanziamenti sono ICT (App web, Mobile, Software), 33%, eCommerce (10%) e Servizi (9%).

“L’angel investing viaggia ormai stabilmente sopra i 25 milioni, contribuendo ad avviare un numero consistente di startp”, ha dichiarato Paolo Anselmo (nella foto), presidente di Iban. “Oggi il14% delle imprese finanziate è localizzato all’estero: dobbiamo ragionare sempre più con una prospettiva europeo di investimenti crossborder che facciano circolare gli invesitmenti italiani ma anche e soprattuto che attirino quelli esteri da Paesi più evoluti da un punto di vista di culturea del rischio”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Il business angel dell’anno

Ti può anche interessare

Hedge fund, la stabilità psicologica del gestore spinge i rendimenti

Essere un po’ psicopatici, macchiavellici e schizzoidi non aiuta ad avere migliori performance com ...

Bmo Real Estate Partners, deal di lusso a Roma e Milano

L' acquisizione di due proprietà in Italia per 150 milioni di euro è stata effettuata per conto de ...

UBS punta su Novakonic

A detta degli analisti non sarà facile vincere la scommessa. Secondo quanto ricostruito da Finews.c ...