Deutsche Bank Financial Advisors, doppio rinforzo per il private

A
A
A

Le due new entry vanno a rafforzare la Private Advisory Unit (PAU), la divisione della rete dei consulenti finanziari del gruppo Deutsche Bank specializzata nella gestione dei clienti dal profilo private.

Chiara Merico di Chiara Merico19 luglio 2018 | 13:22

GLI INGRESSI – Deutsche Bank Financial Advisors annuncia l’arrivo di due nuove risorse nella Private Advisory Unit (PAU), la divisione della rete dei consulenti finanziari del gruppo Deutsche Bank specializzata nella gestione dei clienti dal profilo private. Carmelo Giovanni Salamone si unisce alla squadra della PAU come network development manager, con la responsabilità su tutto il territorio nazionale. Si tratta di un professionista con molti anni di esperienza nel settore; proviene da BNL BNP Paribas, dove ha ricoperto il ruolo di responsabile sviluppo rete di BNL Life Bankers. In precedenza ha maturato esperienze in Banca Popolare di Vicenza e Banca Nuova sempre con la responsabilità di sviluppo della rete. Emanuele Napolitano proviene invece da Banca Albertinim dove dal 2010 ha ricoperto il ruolo di Private Banker, gestendo un portafoglio clienti di rilevante importanza; nella sua lunga carriera ha maturato esperienze in Intesa Sanpaolo e in Fortis Bank. Entrambi opereranno in Lombardia, nell’area di Milano, riportando direttamente al responsabile PAU Federico Gerardini (nella foto), che ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti che dei professionisti di lungo corso e di altissimo profilo come Carmelo ed Emanuele abbiano scelto di entrare a far parte della nostra squadra. Il loro arrivo si inserisce in un percorso di crescita che sta coinvolgendo tutta la rete dei Financial Advisors e va a rafforzare un team che sempre più punta a distinguersi per la focalizzazione e l’eccellenza del servizio offerto ai clienti”.

 

 

 

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Deutsche Bank WM va di corsa

Deutsche Bank Financial Advisors, scacco matto in 4 mosse

Ecco i consulenti in gara di DB Financial Advisors

Ti può anche interessare

Credit Suisse convince Brun

Porte girevoli nel private banking svizzero. Nei giorni scorsi è trapelata la notizia del prossimo ...

Credit Suisse, i tagli raggiungono il management

La media di un exevutive ogni 4,2 dipendenti è troppo alta. E’ la conclusione alla quale è a ...

Porte aperte ai derivati

Benedetta Musco Carbonaro*   La Corte d’Appello di Milano, con la sentenza dell’11 giugno 2 ...