I Paperoni dei bitcoin

A
A
A
Avatar di Ugo Bertone27 luglio 2018 | 09:36

Meno di 100 Paperoni nel mondo controllano portafoglida 10mila a 100mila Bitcoin ciascuno, ovvero circa un terzo della ricchezza mondiale parcheggiata nella criptovaluta più diffusa.
È quanto risulta dalla recente ricerca di Chainalisys da cui emerge che la concentrazione della moneta virtuale è una delle cause
della grande volatilità del Bitcoin. Ma anche la ragione dei grandi guadagni per i (pochi) fortunati che sanno approfittare dei momenti di boom. Secondo la ricerca, nel novembre 2017 l’ammontare della moneta virtuale in mano ai proprietari di lunga data (un anno o più) era tre volte superiore a quella in mano agli investitori più recenti. Ma ad aprile la proporzione è cambiata: la quota in mano ai compratori più “freschi” era salita oltre i 5 milioni di Bitcoin.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Il bitcoin torna a mostrare i muscoli

Il bitcoin? Roba da ciarlatani, parola di Buffet

Bitcoin? È un Ponzi 4.0

Il bitcoin dopo il disastro rialza la testa

Bitcoin, adesso è crisi nera

Il crollo verticale del bitcoin, -30% in una settimana

Il Bitcoin torna sopra i 7mila dollari

No della Sec a nove Etf sul bitcoin

Con eToro i bitcoin scendono in campo in Inghilterra

Il libretto in Bitcoin rende fino al 16%

Blockchain e consumi alle stelle

Bitcoin, arrivano le criptotasse

Lusso al polso e pagamento in Bitcoin

Primi al traguardo con i Bitcoin

La blockchain oltre il bitcoin, rivivi il webinar

La vigilanza ha fallito

Escort e porno, le nuove frontiere dei Bitcoin

Banche, la rivoluzione della tecnologia Blockchain

Dossier fiscale Bitcoin – La questione del riciclaggio

Investimenti, le criptovalute tra minaccia e opportunità

Bitcoin, quante insidie nella moneta virtuale

Dossier fiscale Bitcoin – Le transazioni e il regime ai fini delle imposte dirette

Dossier fiscale Bitcoin – Le transazioni e il regime ai fini dell’IVA

Dossier fiscale Bitcoin – I riferimenti del regime fiscale

Dossier fiscale Bitcoin – Introduzione

Il Bitcoin subordinato

Consob, occhio al “Bitcoin code”

Bitcoin nel mirino in Francia

Bitcoin e fondi, questo matrimonio non s’ha da fare

Miliardari coi Bitcoin, storia dei fratelli Winklevoss

Esma: “Occhio ai rischi delle criptovalute”

Miccoli (Conio): “I bitcoin? Meglio destinarvi non più dell’1,5% del portafoglio”

Bitcoin, nasce il primo fondo che investe in critptovalute

Ti può anche interessare

Triathlon dei patrimoni

“I problemi dell’Italia non devono spaventare. Questo è un Paese straordinario, che ha nella ri ...

I paperoni scelgono la protezione

Nei portafogli dei clienti di private banking al primo posto vi sono le polizze assicurative. Intant ...

Business Angel, ci vuole più Europa

I numeri degli investimenti in startup da parte di business angel e venture capital in Italia sono a ...