Consulenti, una sbarbata d’estate

A
A
A

Qualche consiglio per rinfrescarsi con la calura estiva

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti17 agosto 2018 | 10:37

Quando la temperatura sale e la cravatta è un peso sempre meno sostenibile. Quando le vacanze sono quasi arrivate, ma comunque non ancora. Quando il cliente rende bollente il nostro cellulare perché al mare non ha nulla di meglio da fare, allora è giunto proprio il momento di prenderci un momento di relax da dedicare completemente a noi stessi. Niente di meglio di una sbarbata rinfrescante, una coccola da regalarci per sollevarci dal peso di una quotidianità rovente. Se vogliamo darci un taglio, perché no, iniziamo a impugnare un rasoio. Ecco i consigli per offrivi un’esperienza decisamente rigenerante all’insegna della rasatura tradizionale.

I ferri del mestiere
Abbandonate i mille lame, i rasoi usa e getta o peggio ancora quelli elettrici. Imparando l’arte del wet shaving, scoprirete una nuova dimensione nella cura di voi stessi. Non più una noiosa routine, ma un momento di piacere e relax. Partite da un rasoio di sicurezza closed comb, per esempio un Fatip Testina Gentile montato con delle lamette Astra Verdi particolarmente delicate. Ci sarà sempre tempo per passare a un più aggressivo (e soddisfacente) Muhle R41, per poi concedersi magari al mondo dello shavette e infine ai rasoi a mano libera. Ma andiamo per gradi, mi raccomando.

Prima
Se l’obiettivo è quello di rinfrescare, sicuramente non stona un pre barba dalle note acquatiche. Provate quello della Cella, sicuramente una buona soluzione a un costo contenuto.

Durante
Proraso Linea Bianca sapone da barba, arricchito con estratto di avena e tè verde, ideale per l’estate con i suoi sentori agrumati. Montatela in ciotola o direttamente sul viso, vi garantirà una rasatura coi fiocchi.

Dopo
Per rimanere sul tema optiamo per un must della tradizione: Ice Blue Aqua Velva Williams, un dopobarba vintage che riporta alla mente il mare in ogni sua sfumatura, dal colore al profumo.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Private debt, balzo della raccolta

Il private debt si conferma in un ottimo momento. Complice l’enorme liquidità disponibile sui ...

Halifax Group, raccolta record per il quarto fondo di buyout

Halifax Capital Partners IV, hanno investito clienti che avevano già puntato su altri fondi di Hali ...

Le traversie delle criptovalute non fermano gli hedge fund

Le difficoltà delle criptovalute, con il Bitcoin che oggi vale un terzo rispetto ai massimi di genn ...