Novità in casa Tikehau Capital

A
A
A
Private di Private5 settembre 2018 | 12:16

Ancora novità in casa Tikehau Capital, che accoglie Roberto Quagliuolo (nella foto) andando così a rafforzare il business del private equity in Italia, un settore caratterizzato da un ampio potenziale ancora inespresso, a fronte di numerose aziende familiari che si trovano ad affrontare il passaggio generazionale o che comunque hanno necessità di capitali freschi per fare il salto dimensionale e accelerare sulla strada dell’internazionalizzazione.

L’annuncio del suo ingresso in Italia fa seguito a quello di due giorni fa del nuovo head of private equity del gruppo quotato a Parigi Emmanuel Laillier, che avrà la responsabilità dello sviluppo dei fondi e delle attività di private equity internazionali. Laillier è stato scelto per la sua esperienza nelle operazioni d’investimento su società di media taglia, segmento nel quale il gruppo di asset management e investimenti (14,2 miliardi di euro di masse gestite al 31 marzo 2018) punta a crescere maggiormente, anche in Italia. Nella Penisola la società francese ha già realizzato numerose operazioni tra investimenti diretti e interventi sul debito, come il finanziamento da 65 milioni di euro che ha consentito il buyout di Bip da parte di Apax.

Quagliuolo, 37 anni, laurea in Ingegneria gestionale al Politecnico di Milano, avrà la responsabilità dell’attività di Private Equity in Italia, in coordinamento con Luca Bucelli, head of Tikehau Capital per la Penisola. Quagliolo  vanta un’esperienza decennale come investitore, maturata all’interno del team European Principal di Oaktree Capital Management. In questo ruolo, Quagliuolo ha seguito diverse tipologie di transazioni, da operazioni di private equity tradizionali a finanziamenti strutturati.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ambienta sgr, un premio nel private equity

Private equity a vele spiegate

UBP e Rothschild & Co, accordo nel private equity

Atlante fa rotta verso i De Agostini

BNP Paribas WM ha un nuovo capo dei business private

I fondi pensione spingono il private equity

Investimenti, il private equity non conosce crisi

Four partners punta sull’indipendenza

Il private equity archivia un 2018 da record

Ambienta, Safim; shopping tedesco

I motori del private equity

L’Italia piace meno al private equity

Doppio record per il private equity italiano

Il gigante del private equity punta sul mattone italiano

Centurion Global Fund, nuovo investimento per il private equity

Roberto Nicastro si racconta

Il private equity sfida il vento contrario

Corsa a tre per i ristoranti nippo-brasiliani

Warburg mette gli occhi su una controllata di Mps

Compagnie assicurative nel mirino del private equity

I private equity puntano sull’Est Europa

Private equity ricoperti d’oro, ma i rendimenti deludono

Addio a uno dei pionieri nella gestione di fondi di private equity

Il private equity mette la retro

Polizze, l’avanzata del private equity

A caccia di prede alternative

A caccia di alternativi

Bonomi punta sull’illuminazione di alta gamma

Ritorni a doppia cifra per il private equity in Italia

La nuova Clessidra si rimette in moto

Bonomi punta sul cacao

Apax sceglie l’Italia

Private equity, 5 anni con il turbo

Ti può anche interessare

Wealth Management, Arca Fondi campione del digitale

Arca Fondi SGR si è aggiudicata il premio come Asset Manager Digitale dell’anno, in occasione del ...

Wealth management, Mirabaud passa per Montevideo

Il gruppo Mirabaud ha ottenuto dalla Banca centrale dell’Uruguay le autorizzazioni necessarie all ...

Più trasparenza per le polizze

Luca Zitiello Il 2018 sarà ricordato come un anno davvero unico per concentrazione di novità norma ...