La nuova frontiera dell’arte

A
A
A
di Luigi Dell'Olio 10 Settembre 2018 | 09:16

Sempre più private bank offrono alla clientela facoltosa un servizio di art advisor. Ne parla il Fincial Times, sottolineando che tanto le boutique, quanto realtà come Citibank e Stonehage Fleming, hanno messo in piedi la consulenza per chi acquista e scambi beni artistici. Il giornale della City cita un recente sondaggio secondo il 35% degli individui con elevati patrimoni è attivo nel mercato dell’arte e del collezionismo nel 2017.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X