Tikehau Capital prende Sodify

A
A
A

L’operazione consentirà a Tikehau l’aumento dei propri asset in gestione del 30%, raggiungendo l’obiettivo di 20 miliardi di euro di asset in gestione con due anni di anticipo rispetto al target 2020.

Chiara Merico di Chiara Merico24 settembre 2018 | 09:09

Tikehau Capital ha annunciato i risultati del primo semestre 2018 e contestualmente l’acquisizione di Sodify, gruppo di real estate asset management francese da 4,8 miliardi di asset under management. Un’operazione che consentirà a Tikehau l’aumento dei propri asset in gestione del 30%, raggiungendo l’obiettivo di 20 miliardi di euro di asset in gestione con due anni di anticipo rispetto al target 2020 e diventare uno dei principali player indipendenti del real estate francese. Nella prima metà del 2018 la crescita dei profitti dalle attività di asset management è trainata dalla continua crescita degli asset under management. Al 30 giugno 2018 gli Aum risultano pari a 14,8 miliardi con un incremento del 7%,  pari a circa 1,0 miliardi di euro, sul dato del 31 dicembre 2017. Aumentano anche i margini operativi dell’attività di asset management al 25,7%.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Tikehau Capital, AuM in crescita

Tikehau Capital, al via l’alleanza con DWS

Tikehau Capital e Bpifrance investono 150 milioni in GreenYellow

Ti può anche interessare

Il superyacht alla Akhmedova

Farkhad Akhmedov, miliardario russo magnate del petrolio, è stato obbligato dal tribunale a cedere ...

Private bank in salsa carioca

Nelle periodiche fasi di turbolenza che hanno caratterizzato l’economia brasiliana negli ultimi de ...

Ubs punta sui Paperoni americani

Lo rivela il Financial Times, secondo cui il programma per i clienti “ultra-high net worth” e pe ...