Warburg mette gli occhi su una controllata di Mps

A
A
A
Private di Private5 ottobre 2018 | 06:33

Banca Monte Paschi Belgio potrebbe presto finire nel portafoglio di Warburg Pincus. Secondo voci di mercato, il gruppo di private equity avrebbe messo sul piatto 50 milioni di euro, una cifra che sembra in linea con le aspettative del gruppo senese e del suo advisor. Monte Paschi Belgio è un’unità con sede a Bruxelles e conta otto filiali. Offre alla clientela una gamma di prodotti finanziari e servizi bancari, tra cui conti bancari, investimenti e finanziamenti a privati e aziende.
Mps ha accettato di vendere il suo business belga nell’ambito di un accordo raggiunto lo scorso anno con la Commissione Europea che ha permesso al governo italiano di iniettare 5,4 miliardi di euro di aiuti nell’ambito di una ricapitalizzazione dal valore complessivo di 8,3 miliardi di euro.

La prossima cessione in vista per il Montepaschi dovrebbe essere la controllata francese, da tempo sul mercato, ma per la quale non sono fin qui giunte offerte soddisfacenti.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Atlante fa rotta verso i De Agostini

BNP Paribas WM ha un nuovo capo dei business private

I fondi pensione spingono il private equity

Investimenti, il private equity non conosce crisi

Four partners punta sull’indipendenza

Il private equity archivia un 2018 da record

Ambienta, Safim; shopping tedesco

I motori del private equity

L’Italia piace meno al private equity

Doppio record per il private equity italiano

Il gigante del private equity punta sul mattone italiano

Centurion Global Fund, nuovo investimento per il private equity

Roberto Nicastro si racconta

Il private equity sfida il vento contrario

Corsa a tre per i ristoranti nippo-brasiliani

Novità in casa Tikehau Capital

Compagnie assicurative nel mirino del private equity

I private equity puntano sull’Est Europa

Private equity ricoperti d’oro, ma i rendimenti deludono

Addio a uno dei pionieri nella gestione di fondi di private equity

Il private equity mette la retro

Polizze, l’avanzata del private equity

A caccia di prede alternative

A caccia di alternativi

Bonomi punta sull’illuminazione di alta gamma

Ritorni a doppia cifra per il private equity in Italia

La nuova Clessidra si rimette in moto

Bonomi punta sul cacao

Apax sceglie l’Italia

Private equity, 5 anni con il turbo

Private equity, adesso la leva fa paura

Il fondo private a caccia di banche in Italia

Rossopomodoro passa di mano

Ti può anche interessare

I motori del private equity

“I numeri del 2018 sono molto interessanti: il private equity italiano nel suo complesso, che quin ...

Più trasparenza per le polizze

di Luca Zitiello     Il 2018 sarà ricordato come un anno davvero unico per concentrazione ...

Collezionisti in cerca di buone pratiche

Alessia Zorloni Molte transazioni di opere d’arte si concludono con discussioni e dispute legali. ...