Le private bank svizzere puntano sul Sudafrica

A
A
A
Private di Private12 novembre 2018 | 07:34

Rotta su  Johannesburg. Julius Baer annuncia l’apertura di una filiale nella capitale finanziaria del Sudafrica. L’obiettivo è conquistare privati e famiglie facoltose del Paese, riservandone i beni in Svizzera. La decisione, secondo rumors di mercato, sarebbe stata voluta dal nuovo timoniere Bernhard Hodler, che nei mesi scorsi aveva bloccato costruzione di un’unità di asset management all’interno del’istituto, preferendo concentrare l’attività sul private banking e sull’espansione internazioanle.

L’istituto zurighese segue le orme della rivale Lombard Odier, già presente a Johannesburg. Il mercato sudafricano continua dunque a fare gola nonostante le difficoltà che sta attraversando l’economia locale.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Si apre una nuova pista per Banca del Fucino

Citi sceglie Milano

Citibank prepara lo sbarco a Milano

Ti può anche interessare

Private equity ricoperti d’oro, ma i rendimenti deludono

Ricche commissioni, ma rendimenti scarni. Crescono gli interrogativi intorno ai gestori di private e ...

Mirabaud AM a passo di samba

Acquisizione in terra brasiliana ...

Da BlackRock Real Assets arriva il fondo immobiliare Eurozone Core

Il fondo aperto investe in asset di alta qualità, situati in Europa e nei paesi Euro-pegging, capac ...