Nozze di perla nel private banking di Fideuram

A
A
A
Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti 13 Novembre 2018 | 13:30
Uno dei primi dieci migliori private banker festeggia i 30 anni di attività

Importante anniversario per il private banking di Fideuram nel Nord Italia.

Massimo Soggia, da 30 anni private banker della società, è stato premiato per i suoi 3 decenni di attività professionale.

Il premio è stato consegnato da Paolo Molesini e Fabio Cubelli, rispettivamente amministratore delegato e condirettore generale della società.

Soggia presta la sua attività a Verbania, coordinando un team di lavoro composto da sua moglie Daniela e da suo figlio Alessio, neo laureato in Economia e Finanza alla Bocconi.  Insieme gestiscono il patrimonio di più di 700 clienti.

Durante la cerimonia di premiazione, presso il Centro Congressi Lingotto di Torino, Soggia ha così commentato:

“Oggi è una tappa importante della mia carriera professionale. Affidabilità, competenza e fiducia sono i tre pilastri che, in questi 30 anni, hanno guidato e continueranno a guidare ogni mia scelta professionale. In questo particolare momento il pensiero va ai miei clienti. Li ringrazio dal profondo del cuore. Vorrei condividere questa mia gioia anche con mio figlio Alessio; viviamo in un contesto in cui offerte e modelli di servizio sempre più personalizzati sono elementi imprescindibili della nostra professione. Il contributo e la dedizione di Alessio nel nostro team vanno in questa precisa direzione”. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

IWBank, notte prima degli esami

Consulenti, lutto in casa Fideuram

Top 10 Bluerating: Fideuram sale sui Bric

NEWSLETTER
Iscriviti
X