NB Aurora prende una quota di minoranza in Club del Sole

A
A
A

NB Aurora, insieme ad alcuni family office italiani, acquisirà una quota pari a circa il 40% per un investimento totale di 50 milioni di euro.

Chiara Merico di Chiara Merico29 novembre 2018 | 09:00

NB Aurora S.A. Sicaf-Raif, quotata in Italia sul mercato MIV – Segmento Professionale organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. – con l’obiettivo di acquisire partecipazioni di minoranza in Pmi italiane di eccellenza non quotate, annuncia di aver sottoscritto un accordo per l’acquisizione di una quota di minoranza in Club del Sole, leader in Italia del settore camping-village. NB Aurora, insieme ad alcuni family office italiani, acquisirà una quota pari a circa il 40% per un investimento totale di 50 milioni di euro. NB Aurora investirà direttamente circa 35 milioni di euro al closing (per una partecipazione di circa il 28%). La famiglia Giondi, che ha fondato Club del Sole nel 1974, continuerà a guidare il progetto industriale finalizzato alla crescita della società per linee esterne. In particolare, NB Aurora e i co-investitori investiranno (attraverso una società a responsabilità limitata neo costituita) 50 milioni di euro in una nuova società nella quale saranno conferite anche le partecipazioni e gli immobili strumentali detenuti dalla famiglia Giondi e dagli altri azionisti di Club Del Sole, esclusa la partecipazione detenuta da Emisys SGR (per conto del fondo Emisys Development) che sarà acquisita contestualmente con il capitale sottoscritto. Il capitale sottoscritto sarà utilizzato anche per effettuare ulteriori acquisizioni già in negoziazione. Le parti stipuleranno degli accordi para sociali al fine di regolare la governance e le procedure di exit.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

NB Aurora cede la sua quota in Mesgo

Ti può anche interessare

Le novità autunnali dell’Ambasciator Italico

Tempo di nuove uscite per il Moderno Opificio Sigaro Italiano ...

Autunno caldo per l’arte

Alessandro Cuomo   Il mercato dell’arte internazionale è pronto a entrare nel vivo con gli u ...

In Cina è l’ora dei family office

La crescita impetuosa dei milionari in Cina ha spinto Credit Suisse a creare una divisione di family ...