Cosa succede agli hedge fund?

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio 6 Dicembre 2018 | 09:34

La luce che indica l’uscita dal tunnel non si vede ancora. Dopo un mese di ottobre negativo (-2,27% la performance dell’indice Eurekahedge, che ha portato a -2,15% il bilancio da inizio anno), le prime indicazioni su novembre confermano il trend.  Alcuni tra i nomi più importanti del settore, tra cui Millennium Management e Point72 Asset Management di Steve Cohen (nella foto) hanno subito forti perdite a novembre, nonostante il buon andamento dei mercati azionari (l’indice S & P 500 è salito del 2,9% il mese scorso, dopo il +7,9% di ottobre).

I fondi alternativi stanno dimostrando di non trovarsi granché a proprio agio in uno scenario di forte volatilità che pure dovrebbe favorirli rispetto ai concorrenti basati su strategie più tradizionali. Secondo diversi analisti, alla base delle cattive performance vi sarebbero soprattutto le scommesse sbagliate sui titoli tecnologici e sul comparto energy. A questo punto appare difficile che il bilancio finale del 2018 possa discostarsi dal rosso.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Hedge Fund, i dolori di Ray Dalio e il nuovo boom alle porte

Elezioni Usa, ecco il posizionamento degli hedge fund

Adesso gli hedge fund fanno rotta su Singapore

NEWSLETTER
Iscriviti
X