Schroders, la sim italiana cala il sipario sul WM

A
A
A

La delibera Consob dopo l’accordo sul wealth management con Banca Patrimoni Sella

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti12 dicembre 2018 | 09:08

Nel settembre del 2017 Banca Patrimoni Sella & C. e Schroders Italy Sim avevano perfezionato l’accordo di alleanza strategica nel Wealth Management in Italia. In base alla struttura dell’intesa, che aveva ricevuto l’approvazione regolamentare da parte dell’organismo di vigilanza preposto, il ramo di Wealth Management di Schroders in Italia veniva conferito in Banca Patrimoni Sella & C., in cambio di una partecipazione azionaria in quest’ultima.

Alla luce di questo processo Consob ha comunicato con Delibera n. 20726 la decadenza per rinuncia espressa della Schroders Italy Sim S.p.A. dall’autorizzazione allo svolgimento dei servizi di investimento di cui all’art. 1, comma 5, lettere b), d), ed e), del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58

Luca Tenani (nella foto), Country Head Italy di Schroders, ha così commentato la delibera: “Consob ha accettato l’istanza di decadenza per rinuncia espressa presentata da Schroders Italy Sim S.p.A. dell’autorizzazione all’esercizio dei servizi di investimento attinenti alla divisione Wealth Management, che ha cessato di operare lo scorso febbraio. Resta forte il focus e l’impegno di Schroders in Italia sulle attività di asset management che costituiscono il core business della società”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulente: stay hungry, stay foolish

Generali, prova di forza sul debito

Banca Generali e la festa dei bambini a Citylife

Azimut Libera Impresa, è tempo di prequel

Fed, sui tassi porta in faccia a Trump

Consulenza e successioni: piccola guida alle novità

Consulenza: il futuro delle Scf

D’Alema passione blockchain

Prosegue lo sviluppo della rete Banco Desio

Widiba alla bolognese

JP Morgan cresce in Intesa

Etf, sfatiamo i miti e guardiamo la realtà

Pir 2: bene ma non benissimo

Mutui, una montagna di rate non pagate

La consulenza a doppio malto

Investimenti, 29 stock bonus marcati Unicredit

Consulenti, una nuova alternativa per chi vuole uscire dalle reti

Investimenti, la sostenibilità fa bene all’high yield

Investimenti, l’assenza di una spinta

Mediolanum, Doris come Capitan America

Consulente, ti spiego perché la stabilità è destabilizzante

Allianz GI, un nuovo nome per la sostenibilità

Credem disegna il private banking del futuro

I btp fanno il pieno e i tassi salgono

ITForum: tra fintech, investimenti, advisory e space economy

Jupiter, la distribuzione ha un nuovo leader

Gestori in vetrina – M&G

Banche Popolari: nuova linfa per famiglie e pmi

Fineco, il messaggio di Foti ai correntisti per il dopo Unicredit

Mediolanum, il rendiconto ai raggi x

Fineco e i promessi sposi

Gestori in vetrina – Aviva Investors

Consulenti, occhio al potere delle ancore casuali

Ti può anche interessare

UBS: l’utile cresce a due cifre

Nel terzo trimestre l'utile ante imposte pubblicato è stato di 1668 milioni di franchi svizzeri, in ...

Da BlackRock Real Assets arriva il fondo immobiliare Eurozone Core

Il fondo aperto investe in asset di alta qualità, situati in Europa e nei paesi Euro-pegging, capac ...

Un ex Ubs per Mirabaud

Nuova nomina per la società ...