Schroders, la sim italiana cala il sipario sul WM

A
A
A
di Matteo Chiamenti 12 Dicembre 2018 | 09:08
La delibera Consob dopo l’accordo sul wealth management con Banca Patrimoni Sella

Nel settembre del 2017 Banca Patrimoni Sella & C. e Schroders Italy Sim avevano perfezionato l’accordo di alleanza strategica nel Wealth Management in Italia. In base alla struttura dell’intesa, che aveva ricevuto l’approvazione regolamentare da parte dell’organismo di vigilanza preposto, il ramo di Wealth Management di Schroders in Italia veniva conferito in Banca Patrimoni Sella & C., in cambio di una partecipazione azionaria in quest’ultima.

Alla luce di questo processo Consob ha comunicato con Delibera n. 20726 la decadenza per rinuncia espressa della Schroders Italy Sim S.p.A. dall’autorizzazione allo svolgimento dei servizi di investimento di cui all’art. 1, comma 5, lettere b), d), ed e), del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58

Luca Tenani (nella foto), Country Head Italy di Schroders, ha così commentato la delibera: “Consob ha accettato l’istanza di decadenza per rinuncia espressa presentata da Schroders Italy Sim S.p.A. dell’autorizzazione all’esercizio dei servizi di investimento attinenti alla divisione Wealth Management, che ha cessato di operare lo scorso febbraio. Resta forte il focus e l’impegno di Schroders in Italia sulle attività di asset management che costituiscono il core business della società”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X