Private banking, Julius Bär vende Kairos

A
A
A

Manovre di vendita in vista

Avatar di Redazione13 dicembre 2018 | 10:31

Risiko nel mondo del private banking. Dopo appena due anni dall’acquisizione del controllo ufficiale e a meno di 12 mesi dalla salita al 100% di Kairos sgr, Julius Bär ha deciso di vendere tutto e di dire addio alla società fondata nel 1999 dall’attuale presidente e amministratore delegato Paolo Basilico.

Il percorso intrapreso da Julius Bär, secondo quanto riferito da più fonti finanziarie a MF-Milano Finanza, rientra in una più complessiva rivisitazione della presenza in ambito europeo e internazionale della banca che oggi capitalizza 8,5 miliardi di franchi.

Ad oggi Kairos ha una valutazione complessiva di almeno 480 milioni, con il valore che può crescere in virtù di numeri di bilancio in costante crescita. E un boccone così può fare gola, si sostiene in ambienti finanziari, anche ai fondi di private equity.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

BlackRock-Varde, braccio di ferro per Carige

Unicredit, Allianz bussa alla porta

Intesa, pronta la lista per il cda

Sentenza Tercas-Popolare Bari: ora un cambio di rotta

Banche in crisi, UE con le spalle al muro

Credem al lavoro per l’innovazione aziendale

Fineco può crescere ancora

IWBank, tre gol per vincere il derby

Bancoposta? E’ il prodotto dell’anno

Bancari, nel nuovo contratto c’è lo stop alle pressioni commerciali

Mediolanum, cosa significa essere Wealth Advisor

Contratti bancari: più soldi, meno reperibilita’

UniCredit, così è cambiata (e cambierà) la rete

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Banca Generali, la raccolta non molla mai

Banche, la rivoluzione è iniziata

Banca Ifis, Bossi si prepara all’addio

Banche e manager: rosa is not the new black

BlueAcademy: dalle basi dell’analisi grafica all’analisi algoritmica

Banca Akros, scatta la seconda fase di Single Name Italy

Mediolanum, raccolta più forte del blocco Pir

Finanziaria Familiare diventa IBL Family

Allianz, un viaggio da record

Banca Progetto, ingresso d’autore per la banca digitale

Copernico Sim, appuntamento a Mantova

Deutsche Bank Wealth Management va di corsa

Ubi Banca, un Welfare da premiare

Banche, cura dimagrante a base di esuberi

La consulenza sa commuovere…me lo dice un bonsai

Ubi Banca, viva la Vidas

Deutsche Bank FA e Capital Group, nuovi fondi per i consulenti

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Credit Suisse AM

Obbligazioni, SocGen: nuova obbligazione SG Positive Impact Finance

Ti può anche interessare

Valori d’acciaio

Da più di un secolo la famiglia Tata è simbolo in India di “valori più forti dell’acciaio”, ...

Banca del Piemonte, 2017 in crescita

L'utile al netto delle imposte si attesta a 7,2 milioni, in aumento del 30% sul 2016. ...

Crescita a doppia cifra per gli investimenti dei business angel

In termini assoluti movimentano ancora poco, ma con un trend in forte crescita. Secondo la Survey Ib ...