UBS, al via la corsa al dopo Ermotti

A
A
A
di Luigi Dell'Olio 8 Gennaio 2019 | 08:34

Il passaggio di testimone non avverrà a breve, ma comunque il dado è tratto. Sergio Ermotti e Alex Weber, rispettivamente chief executive officer e presidente di UBS, dovranno lasciare le cariche attualmente ricoperte, dato che sono in carica da oltre sette anni, l’arco di tempo massimo fissato dallo statuto dell’investment bank elvetica.

Secondo rumors delle agenzie, tra i candidati a entrare in UBS vi è Christian Meisner, top manager austriaco, già ai vertici di Bank of America. L’idea sarebbe quella di reclutarlo a breve e farlo crescere all’interno, in vista della successione a Ermotti.

Ormai definitivamente tramontata, invece, l’ipotesi dell’italiano Andrea Orcel, a lungo delfino del ceo ticinese, che però nei mesi scorsi ha lasciato UBS per andare a guidare Santander.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenza, tra investment banking e wealth protection

Investment bank, porte girevoli ai vertici

UBS, la frontiera dell’investment baking

NEWSLETTER
Iscriviti
X