L’occhio del Fisco sui redditi esteri

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio15 gennaio 2019 | 08:44

Si intensifica l’attività dell’Agenzia delle Entrate sui redditi non dichiarati prodotti all’estero. Non sono bastate evidentemente due voluntary disclosure a riportare in chiaro questi asset, tanto che nel corso del 2018 le attività ispettive hanno fatto emergere una maggiore base imponibile per 520 milioni di euro. Un valore riconducibile a un ammontare di 1,85 miliardi di euro, riconducibili a 160 soggetti.

I controlli sono stati orientati soprattutto verso fenomeni di residenza estera fittizia e di trasferimento o detenzione di attività finanziarie oltreconfine in violazione degli obblighi di monitoraggio fiscale, che si concretizzano con la compilazione del quadro RW del modello Redditi.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fisco, parte la guerra al contante di Bankitalia

Fisco, ennesimo scontro nel governo

Fisco, è una flat tax per i ceti medi

Consulenza e successioni: piccola guida alle novità

Fisco e dichiarazioni, come cambiano le scadenze

Banche, il fisco strizza l’occhio alle aggregazioni

Fisco, controllo incrociato nel risparmiometro

Fisco, miniera d’oro dal mattone

Fisco, l’esercito di chi non paga l’Irpef

Patto di famiglia, stangata della Cassazione

Fisco, incentivi per le pmi innovative: c’è anche Bfc

Stretta di mano tra fisco e Mediolanum

Fisco, salta la sanatoria sugli avvisi bonari

Fisco, salta lo sconto sulle cartelle

Carmignac risponde sul caso del fisco francese

Fisco, in Germania trema BlackRock

Manovra, spunta un altro condono per 140 comuni

Fisco, si aggira lo spettro di una nuova patrimoniale

Fisco, resta il condono con tetto annuo di 100.000 euro

Fisco: tregua M5s-Lega, salta lo scudo

Manovra, domani consiglio dei ministri ad alta tensione

Il condono si tinge di giallo

Manovra, la pressione fiscale non scende

Conte e la promessa della pace fiscale

Rivivi il webinar “Tassazione e portafoglio: l’efficienza fiscale con i certificati di investimento”

E’ l’ora della voluntary disclosure 3

Anasf, un assist tributario per i soci

Lo spauracchio di una patrimoniale a sorpresa

Gestione della liquidità, quanto pesa il fisco

Consulenza fiscale, la nuova era digitale

Consulenza fiscale, analisi delle entrate a gennaio

Professionisti e fisco: la partita Iva è un salasso

Esma, gli echi della nuova fiscalità Usa preoccupano l’Europa

Ti può anche interessare

Venture capital: l’unione fa la forza

Un think thank con lo scopo di condividere idee di business e assumere  posizioni comuni sui temi p ...

Banque SYZ conferma il primato tra le boutique

Per il quinto anno di seguito Banque SYZ ha ottenuto  il riconoscimento di “Best Private Ban ...

Made in Italy Fund prende la maggioranza di Palladium Moda

Il fondo di private equity è specializzato nei settori del made in Italy, un comparto che globalme ...