Ambienta, Safim; shopping tedesco

A
A
A
Avatar di Redazione26 febbraio 2019 | 12:04

Ambienta Sgr SpA, fondo europeo di private equity focalizzato sulla sostenibilità, ha recentemente annunciato che la sua partecipata Safim S.p.A. ha completato l’acquisizione di una partecipazione di controllo in OMNI Hydraulik Ritter GmbH.

OMNI è un distributore indipendente di valvole, pompe e altri componenti di circuiti idraulici nell’ambito del mercato off-highway. Negli ultimi 10 anni, OMNI è stato un partner strategico per Safim nei mercati di lingua tedesca, sviluppando rapporti consolidati con tutti i principali produttori di mezzi per l’agricoltura, le costruzioni e la logistica, facendo leva su una forte competenza tecnica.

Safim è un produttore leader di componenti critici che massimizzano sicurezza ed efficienza energetica nel funzionamento dei circuiti idraulici a bordo di mezzi pesanti off-highway. La società ha sede a Modena, con filiali negli Stati Uniti, in Francia e in India e serve una clientela rappresentata da tutti i principali OEM a livello globale in ambito agricolo, costruzioni e logistica.

Con il supporto di Ambienta, negli ultimi 18 mesi Safim ha rafforzato la propria organizzazione, dal top management alle seconde linee, reso più sofisticato il suo modello industriale il che ha permesso di aumentare significativamente la produttività (output giornaliero in crescita da €125K/giorno a €250K/giorno), e lanciato nuovi prodotti conformi alla nuova normativa europea in materia di sicurezza ed efficienza dei veicoli agricoli. Questo ha permesso a Safim di registrare una continua crescita, raddoppiando il fatturato che oggi supera i €50 milioni, e di creare una base solida e diversificata su cui innestare un’ulteriore crescita nei prossimi anni. In questo percorso l’acquisizione di OMNI rappresenta un importante traguardo, in grado di rafforzarne ulteriormente il posizionamento sul mercato.

Il team di Ambienta in Germania ha avuto un ruolo centrale nel facilitare una serie di acquisizioni tra società italiane e tedesche, creando forti sinergie tra i due principali poli manifatturieri in Europa. A conferma di questo, OMNI non rappresenta solo il trentesimo investimento di Ambienta ad oggi, ma anche la quinta acquisizione in Germania.

Pietro Santoro, AD di Safim, ha commentato: “L’acquisizione di OMNI rappresenta un nuovo, importante tassello nella strategia di Safim. Grazie a questa operazione ci siamo garantiti l’accesso diretto al mercato tedesco, aprendo la strada a importanti opportunità di business per il futuro.”

Jörg Müller, Managing Director di OMNI ha aggiunto: “Sono 10 anni ormai che OMNI e Safim lavorano insieme, facendo leva sui rispettivi punti di forza per penetrare con successo nel mercato DACH. Questa operazione rappresenta l’evoluzione naturale del nostro rapporto e sarò felice di continuare a guidare l’attività commerciale dell’azienda.”

Francesco Lodrini, Partner di Ambienta, ha commentato: “L’internazionalizzazione e la crescita esterna rappresentano per noi strategie consolidate per supportare la crescita delle società di cui Ambienta è azionista. Siamo convinti che OMNI rappresenti un importante innesto in una regione strategica per Safim, e diamo il benvenuto al loro team nel gruppo.”


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ambienta, doppietta nella sostenibilità

Ambienta cresce in Europa

Ambienta entra nel food e si aggiudica AromataGroup

Ti può anche interessare

Ardian prende la maggioranza del gruppo Inula

Il gruppo Inula nasce dalla fusione di Pranarôm e HerbalGem, due laboratori pionieristici specializ ...

Banca Generali: il 10% del gestito sarà in fondi sostenibili

“Si puo’ crescere creando valore sociale, senza rinunciare all’obiettivo di rendim ...

Edmond de Rothschild cresce in Francia

Nuova tappa del consolidamento che sta interessando la gestione dei risparmi in Europa. Edmond de R ...