Cinque nuovi ingressi in Aipb

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio20 marzo 2019 | 10:41

Si rafforza la compagine sociale di Aipb, associazione che dal 2004 riunisce i principali operatori nazionali e internazionali del private banking.

I nuovi ingressi, che portano a 124 il totale, sono quelli di  Aviva Investors, La Financière de L’Echiquier, BMO Global Asset Management, Hedge Invest Sgr eAllianz Global Investors . “Siamo molto lieti” sottolinea Antonella Massari, Segretario Generale di Aipb, “per questi nuovi, prestigiosi ingressi nella nostra compagine associativa, a ulteriore testimonianza dell’interesse e dell’utilità percepita dell’attività di AIPB presso gli operatori del settore”.

Quindi prosegue: “Per parte nostra ci siamo da sempre impegnati perché l’associazione potesse non solo rappresentare l’intera filiera del settore, quindi produttori, distributori, studi legali e professionali, ecc., ma, grazie alla presenza di queste realtà, oltreché a quella di altre associazioni di settore, università, centri di ricerca e società di servizi si potesse dare vita a un vero e proprio network interdisciplinare in grado di mettere le proprie competenze distintive e complementari al servizio dello sviluppo e dell’allargamento della cultura del private banking che, tradizionalmente, si rivolge a famiglie e individui con patrimoni significativi ed esigenze complesse di investimento”.

Aipb verso l’assemblea

Ricordiamo che il prossimo 12 aprile si riunirà l’assemblea di Aipb per eleggere il nuovo presidente. Quello uscente, Fabio Innocenzi, che ha assunto l’incarico quando lavorava in UBS, è passato al banking tradizionale avendo assunto da qualche mese la carica di amministratore delegato di Banca Carige.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Il private banking per l’economia reale

Fondi alternativi per l’economia reale

Per le fiduciarie è l’ora del consolidamento

Il Private banking al fianco delle imprese

I portafogli dei ricchi scelgono le polizze

I paperoni scelgono la protezione

Invertire la piramide

Cresce la raccolta del private banking italiano

Torna il Forum del Private Banking

Mifid 2, serve sempre più ricerca

Aipb, salgono a 119 i soci

Finanza e imprese, Aipb chiede interventi al governo

Polizze vita, AIPB: “Nessuna rivoluzione”

Dal tradizionalista al distaccato: che cliente private sei?

Innocenzi (Aipb): “Il private banking, un settore in crescita”

Il private banking punta sugli alternativi

Aipb, Maria Antonella Massari è il nuovo segretario generale

Forum Aipb: il ruolo dei consulenti per sostenere la ripresa

Innocenzi è il nuovo numero uno di Aipb

Aipb, le sfide future del private banking

Banca Generali, Mossa chiama Ragaini per creare una nuova divisione di wealth management

Aipb: cambiare in scia ai nuovi orientamenti sulla retribuzione

Mps, al via la rivoluzione del private

L’Album della Finanza 2014: Bruno Zanaboni

Il private banker: dal sondaggio al Forum annuale Aipb

Zanaboni (Aipb): Bisogna ascoltare il private banker, non solo il cliente

Private banking, anche i clienti “upper” riscoprono il gestito

Con Banca Cesare Ponti il private banking diventa totalmente 2.0

Aipb ci spiega il private insurance

Il private banking va oltre la crisi

Taddei sale sulla nave Ersel

Aipb – Ecco la mappa della ricchezza italiana

A prova di private banker

Ti può anche interessare

Banca Generali, il private cresce in Toscana

Nuova sede di Banca Generali Private in Toscana. Ieri sera, Alessandro Mauri, area manager, e Grazia ...

Banca Generali, il futuro è oggi

Crescita, solidità e ritorno per gli azionisti. Sono questi gli obiettivi delle linee guida del nuo ...

I clienti facoltosi puntano sui prodotti indicizzati

Meglio non prenderle. Secondo uno studio di Blackrock, i clienti italiani del wealth management hann ...